Art Anton Gudim illustra le contraddizioni della vita
Artillustration

Anton Gudim illustra le contraddizioni della vita

-
Giulia Guido

A volte non riusciamo realmente a capire quanto sia assurda la nostra contemporaneità finché qualcuno non ce lo sbatte in faccia in modo talmente diretto da rimanerci di sasso.
È un po’ quello che fa Anton Gudim con le sue illustrazioni che analizzano i nostri comportamenti e le nostre abitudini e le traducono in vignette divertenti, ironiche e pungenti. 

Una palette essenziale, pochi elementi e un outline nero bello evidente sono le caratteristiche delle illustrazioni di Antоn Gudim, ingegnere informatico che si diverte a disegnare e a condividere i propri lavori su Instagram. 

Il suo occhio attento e la sua perspicacia lo hanno portato ad ottenere un successo strabiliante, tanto che oggi conta più di un milione di follower. 

Antоn Gudim

Anton Gudim dimostra che non esistono argomenti che non possono essere trattati, ma solo modi giusti e sbagliati di farlo e sicuramente il suo fa parte della prima categoria. 

Lo shopping compulsivo, la tecnologia che ci sta risucchiando in mondi non veri, le apparenze, la superficialità, qualunque sia il tema, l’artista russo riesce a trasformarlo in un’immagine che fa sorridere e riflettere allo stesso tempo. 

Tra i suoi lavori sono diventati virali in special modo quelli della serie Yes, but – che ha un profilo Instagram dedicato – in cui ogni illustrazione mette in scena una contraddizione diversa: mangiare cibi biologici ma poi fumare, avere smartphone con 4 fotocamere ma poi avere lo schermo rotto, decidere di non vaccinarsi ma poi farsi iniezioni di Botox. 

Noi abbiamo selezionato solo alcune delle sue illustrazioni, ma seguitelo su Instagram per non perdervi tutte le altre!

Antоn Gudim
Antоn Gudim
Antоn Gudim
Antоn Gudim
Antоn Gudim
Antоn Gudim
Antоn Gudim
Artillustration
Scritto da Giulia Guido
x
Ascolta su