Art L’arte di Taiwan sta girando l’Italia con TATO
Artart

L’arte di Taiwan sta girando l’Italia con TATO

-
Tommaso Berra
TATO | Collater.al

Tra le esperienze migliori che si possono fare viaggiando c’è quella di poter vedere da vicino la cultura di ciascuna nazione, riempiendo un bagaglio di immagini e tecniche che, come spesso accade all’arte, raccontano tanto del luogo da cui provengono. Difficile però spostarsi fino all’altra parte del mondo, alla scoperta della cultura di nazioni lontane e ricche di storia, come per esempio Taiwan, per questo l’Associazione culturale Noi Altri con NOI Libreria di Milano ha fatto nascere il progetto TATO (Taiwan on Tour), per portare fisicamente parte del patrimonio artistico dello stato asiatico in Italia, in un viaggio che tocca quattro città.

TATO | Collater.al

Il progetto viaggia su un furgone FIAT 238 del 1979 decorato con i colori della bandiera taiwanese, portando per l’Italia una selezione di opere, libri, progetti illustrati e cartoleria selezionati grazie a un attento progetto di ricerca.
Il viaggio di TATO ha già toccato Milano e Vicenza e nelle prossime settimane si fermerà a Torino (in occasione dei Graphic Days del 17-18 settembre) e Bologna (per Fruit Exhibition dal 30 settembre al 2 ottobre). Il tour si concluderà poi nuovamente a Milano, dal 6 al 20 novembre, ospite di BookCity Milano.
Per ogni tappa verrà allestita una mostra che metterà in luce il lavoro di otto artiste taiwanesi, per far conoscere il panorama, le influenze e lo stile di una cultura artistica ricca e affascinante.

Artart
Scritto da Tommaso Berra
x
Ascolta su