In Break/Fast, Tessa Dóniga gioca con le parole e le immagini

avatar
13 Maggio 2019

Il progetto fotografico Break/Fast di Tessa Dóniga parte dalla parola inglese “breakfast”, che viene scomposta e rappresentata letteralmente.

Tessa Dóniga è una fotografa bilingue ed è proprio dalla sua capacità di tradurre facilmente le frasi dall’inglese allo spagnolo, e viceversa, che nasce il suo progetto fotografico Break/Fast

Tessa è partita dalla parola breakfast (colazione), l’ha divisa nelle due parole che la compongono, ovvero “break” e “fast” (“rompere” e “veloce”) e ha unito in una sola immagine i tre concetti. 

“Break/fast” è un’opera astratta e assurda nata dall’appropriazione letterale della parola “break” dalla parola “breakfast”.

In questo modo vediamo una personalissima interpretazione della natura morta, in immagini che raffigurano cibi di classiche colazioni, ma tutti improvvisamente rotti. 

Cereali frantumati, un barattolo di fagioli tagliato a metà, una cassetta di pane tagliata con un ascia e via dicendo. All’interno di un mondo simile al nostro e surreale al tempo stesso, Tessa mostra come una colazione possa essere rotta. 

Alcuni degli oggetti e dei cibi della serie fotografica Break/Fast sono stati realizzati appositamente per il progetto, altri sono stati aggiunti o modificati in post produzione. Se siete curiosi di scoprire tutto il procedimento vi invito ad andare a vedere il suo sito, ma prima guardate la bellezza dei suoi scatti nella nostra gallery. 

break fast tessa doniga | Collater.al
break fast tessa doniga | Collater.al
break fast tessa doniga | Collater.al
break fast tessa doniga | Collater.al
break fast tessa doniga | Collater.al
break fast tessa doniga | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share