Photography Cinematography – Enemy
Photographycinematographyphotography

Cinematography – Enemy

-
Giordana Bonanno

Quante volte ci è capitato di guardare un film e di immedesimarci così tanto nella storia da trovare affinità con uno dei personaggi?

È successo di certo ad Adam Bell (Jake Gyllenhaal), il giovane docente universitario di storia sposato con la bella Helen (Sarah Gadon), che mentre conduceva la sua solita vita, monotona e noiosa, viene distratto dalla visione di “Volere e potere”, pellicola cinematografica che gli stravolgerà l’esistenza. A catturare la sua attenzione è proprio uno dei protagonisti del film in cui si rivede talmente tanto da desiderare un incontro con lui. Dopo alcuni giorni di ricerca riesce finalmente ad identificarlo, ma da quel momento nulla sarà più lo stesso.

Tutto questo è Enemy, un film dentro il film per la regia di Denis Villenueve tratto dal romanzo L’uomo duplicato di José Saramago. Non è un caso quindi che il tema principale della storia sia proprio la duplice identità, un viaggio esistenziale nella vita e nelle psiche di un uomo moderno qualunque, alle prese con uno stato confusionale, fra istinti distruttivi che cercano il cambiamento e la piena realizzazione di sé e impulsi conservatori, rassicuranti e a tratti necessari per sopportare l’incertezza del vivere.

“Il caos è ordine non ancora decifrato”

Ad accentuare lo stato di inquietudine, mistero e surrealismo contribuisce la fotografia dai colori ambra che persiste per tutta la durata del film, accentuandosi in alcune scene e portando ad accrescere queste sensazioni nello spettatore.

Un velo enigmatico che si evince anche dalle fotografie dell’artista Paolo Barretta, giovane fotografo italiano che abbiamo avuto il piacere di intervistare qui.

La composizione impeccabile che predilige un soggetto centrale, la pulizia dello scatto e il mood di tipo meditativo, sono i principali elementi che contraddistinguono il suo stile, intimo ed elegante, e che ci ricordano molto alcuni frame di Enemy.

Lo sapevi che: L’intero cast ha firmato un accordo di riservatezza che non permetteva loro di parlare e/o spiegare alla stampa il significato dei ragni nel film.

Genere: Thriller 
Regista: Denis Villeneuve
Direttore della fotografia: Nicolas Bolduc
Scrittori: José Saramago 
Cast: Jake Gyllenhaal, Mélanie Laurent, Sarah Gadon

Photographycinematographyphotography
Scritto da Giordana Bonanno
x
Ascolta su