Photography Cinematography – Ultras
Photographycinematographyphotography

Cinematography – Ultras

-
Giordana Bonanno

Napoli e il suo amore per il calcio sono i due pilastri su cui Ultras regge il racconto. È il lungometraggio d’esordio del regista Francesco Lettieri, autore dei videoclip del misterioso cantante Liberato, le cui musiche stavolta accompagnano il film disponibile sulla piattaforma Netflix.

Non è solo un film sulla tifoseria napoletana, è un sentimento, un’ideale che accomuna un gruppo di persone, Spiega Lettieri: “Siamo partiti per raccontare un mondo in cui il calcio era lo sfondo, mentre il cuore era la tribù, la fede. Il tifo è cambiato molto dagli anni Ottanta, quando veniva chiamato “movimento ultrà”, era più folkloritstico e colorato, ora è più cupo e violento. Il movimento ultras è stato combattuto e represso, oggi vive un momento di grande crisi, gli scontri sono più rari, quest’anno è stato un anno scioperi”.

Il tifo è una sostituzione identitaria, concetto che vale quasi per tutti nella nostra società calciofila, e la storia di Angelo, giovane ragazzo protagonista della storia, ne mostra il lato estremizzato.

Gli scenari che appaiono nel film sono gli stessi del fotografo Martin Andersen, che con con grande ironia ritrae il mondo dei fan del Tottenham Hotspur, dichiarando “volevo avvicinarmi alle persone che stavo fotografando. Una cosa è essere un tifoso di calcio, un’altra è far parte dei diversi gruppi di persone che stai fotografando.” Si susseguono scene epiche, volti britannici fortemente espressivi, si può quasi sentire l’adrenalina del sentimento che unisce i tifosi, esplosiva ed inarrestabile. Martin ha iniziato con una telecamera in mano, catturando l’atmosfera che si respira per strada e nei pub durante le partite.

Genere: Dramma
Regista: Francesco Lettieri
Direttore della fotografia: Gianluca Palma
Scrittori: Peppe Fiore, Francesco Lettieri
Cast: Aniello Arena, Ciro Nacca, Antonia Truppo

Photographycinematographyphotography
Scritto da Giordana Bonanno
x
Ascolta su