La Dodged House a Lisbona unisce storia e modernità

avatar
7 Maggio 2019

Tra le strade di Lisbona, all’interno di un palazzo abbandonato si nasconde la Dodged House, una casa moderna e minimale.

In Portogallo, e soprattutto a Lisbona, la crisi finanziaria ha portato all’abbandono di interi palazzi della città che con il tempo hanno iniziato a perdere il loro fascino. Gli architetti Leopold Banchini e Daniel Zamarbide hanno pensato, quindi, di dare nuova vita a uno di loro, nasce così la Dodged House.

Da fuori la facciata, un tempo bianca, sembra lottare contro il passare del tempo, con l’intonaco che piano piano di sta staccando, ma all’interno sono riusciti a creare un ambiente moderno, pulito e minimale. 

L’ambiente interno si sviluppa verso l’alto su quattro diversi piani collegati da una stretta scala a chiocciola, illuminato da delle nuove aperture ad arco. Ad arco è anche la grande porta a vetri che ruota sul suo stesso asse e che dà sul cortile interno. 

L’ambiente, con una pianta di 40 mq, è stato diviso in livelli, riuscendo ad arrivare a una superficie abitabile di 95 mq che ospita tre camere o soggiorni. 

A unire la vecchia facciata e i nuovi interni è l’utilizzo del bianco, colore scelto per qualsiasi superficie, dal pavimento ai ripiani. 

Scopri la bellezza della Dodged House nella nostra gallery. 

Dodged House | Collater.al
Dodged House | Collater.al
Dodged House | Collater.al
Dodged House | Collater.al
Dodged House | Collater.al
Dodged House | Collater.al
Dodged House | Collater.al
Dodged House | Collater.al
Dodged House | Collater.al
Dodged House | Collater.al
Dodged House | Collater.al
Dodged House | Collater.al
Dodged House | Collater.al
Dodged House | Collater.al
Dodged House | Collater.al
Dodged House | Collater.al
Dodged House | Collater.al
Dodged House | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share