#Fateloacasavostra, la commovente campagna di Ikea contro l’omofobia

#Fateloacasavostra, la commovente campagna di Ikea contro l’omofobia

Giulia Pacciardi · 8 mesi fa · Art

Fatelo pure, ma non costringetemi a guardare.
Se proprio lo dovete fare, fatelo in privato.
Fatelo, ma fatelo a casa vostra.

È un video commovente il mezzo scelto da Ikea Italia per combattere, nel giorno dedicato alla lotta contro l’omofobia, la bifobia, la transfobia e l’intersessuofobia, le discriminazioni e le violenze verbali che tanti hanno dovuto sopportare.

In poco più di un minuto appaiono sullo schermo Michela e Alessandra, William e Micheal, Marco e Marco, Silvia e Domiziana, da sola Josephine. 9 volti in cui è racchiusa la storia di infiniti altri,  di tutti coloro a cui “è stato chiesto” di dimostrarsi amore dentro quattro mura, dove nessuno potesse né vederli né sentirli.

Perché se per i più, mi piace pensarla così, definire la normalità non è un bisogno, c’è anche chi crede che alcuni abbiano più diritti di altri e che porre dei limiti alla loro esistenza e ai loro sentimenti sia cosa giusta.
Ma anche un’espressione dispregiativa può trasformarsi in qualcosa di diverso, ed è quello che ha fatto Ikea con la campagna #Fateloacasavostra.

Tutti abbiamo il diritto di sentirci a casa nella nostra pelle.
Fatelo a casa vostra, perché ovunque voi siate, siete a casa.

#Fateloacasavostra, la commovente campagna di Ikea contro l’omofobia
Art
#Fateloacasavostra, la commovente campagna di Ikea contro l’omofobia
#Fateloacasavostra, la commovente campagna di Ikea contro l’omofobia
1 · 6
2 · 6
3 · 6
4 · 6
5 · 6
6 · 6
We love the things you hate, la nuova campagna IKEA

We love the things you hate, la nuova campagna IKEA

Giulia Guido · 8 mesi fa · Art

I fratelli Paul e Matt Layzell hanno creato una nuova campagna animata per IKEA UK, realizzata con lo stile che li contraddistingue da anni. Si intitola We love the things you hate ed è divisa in quattro mini-video che ironizzano su tutte quelle cose che i clienti odiano fare, sottolineando come IKEA ha sempre una soluzione e ami aiutare i propri consumatori. 

Se per voi montare un mobile, trasportare gli acquisti dal negozio a casa, pensare a quale cucina sia migliore e intanto badare ai propri figli sia un peso, non disperate perché, proprio come dice il il nome della campagna, IKEA ama le cose che odiate. I quattro spot sono dedicati ad altrettanti servizi che il colosso dell’industria immobiliare offre, dalla spedizione a casa al noleggio dei furgoni, dall’assemblaggio dei mobili all’assistenza dei bambini. 

Guardate tutti e quattro i video animati di We love the things you hate, non ne rimarrete delusi.

We love the things you hate, la nuova campagna IKEA
Art
We love the things you hate, la nuova campagna IKEA
We love the things you hate, la nuova campagna IKEA
1 · 2
2 · 2
I nuovi dipinti surreali e pop di Alex Gross

I nuovi dipinti surreali e pop di Alex Gross

Giulia Guido · 8 mesi fa · Art

Torniamo a parlare di Alex Gross, artista e pittore surreale pop, che continua la sua serie di dipinti in cui raffigura supereroi, ma non solo. Di sicuro, in questi ultimi giorni avrete visto su Instagram, anche solo per caso, i suoi due lavori dedicati ai personaggi di Game of Thrones

La struttura del dipinto ricorda quella del Quarto Stato di Pellizza da Volpedo, vediamo una fiumana di personaggi e supereroi, uno dietro l’altro che cammina verso di noi, in un’avanzata inarrestabile. 

Scopri tutti i suoi lavori nella nostra gallery. 

alex gross | Collater.al
alex gross | Collater.al
alex gross | Collater.al
alex gross | Collater.al
alex gross | Collater.al
I nuovi dipinti surreali e pop di Alex Gross
Art
I nuovi dipinti surreali e pop di Alex Gross
I nuovi dipinti surreali e pop di Alex Gross
1 · 7
2 · 7
3 · 7
4 · 7
5 · 7
6 · 7
7 · 7
Alessandra Di Paola, illustrazioni e stati d’animo

Alessandra Di Paola, illustrazioni e stati d’animo

Claudia Fuggetti · 8 mesi fa · Art

Alessandra Di Paola vive a Palermo, ma ha studiato alla scuola di illustrazione “Officina B5” di Roma. I suoi lavori hanno la grande capacità di riuscire ad esprimere stati d’animo ed emozioni in maniera efficace e creativa.

Alessandra spiega:

“Mi piace mescolare tecniche e colori per raccontare piccole storie in ogni singola illustrazione”.

Ogni illustrazione si presenta diversa da quella precedente, rivelando un’artista molto versatile ed eclettica, in grado di gestire con padronanza le varie tecniche. Le scene del quotidiano vengono reinterpretate in maniera introspettiva, emozionale, all’interno di una dimensione fuori dal tempo.

Molto presenti sono anche la natura, l’amore e una delicatezza tipicamente femminile. Il simbolo del cuore sembra essere onnipresente e viene sviluppato in tutte le varie accezioni e sfumature.

Se vuoi saperne di più, puoi seguire Alessandra sul suo sito e su Instagram.

Alessandra Di Paola, illustrazioni e stati d'animo | Collater.al
Alessandra Di Paola, illustrazioni e stati d'animo | Collater.al
Alessandra Di Paola, illustrazioni e stati d'animo | Collater.al
Alessandra Di Paola, illustrazioni e stati d’animo
Art
Alessandra Di Paola, illustrazioni e stati d’animo
Alessandra Di Paola, illustrazioni e stati d’animo
1 · 8
2 · 8
3 · 8
4 · 8
5 · 8
6 · 8
7 · 8
8 · 8
Behind The Music, l’ultimo spot Apple che rende omaggio alla musica britannica

Behind The Music, l’ultimo spot Apple che rende omaggio alla musica britannica

Giulia Guido · 8 mesi fa · Art

Da sempre, la musica inglese è punto di riferimento per musicisti, produttori e cantanti. Dagli anni ’60 al punk del decennio successivo, dai Beatles all’immortale Bowie, fino ad arrivare ai più giovani come come CharliXCX e FKA Twigs, l’Inghilterra ha sempre saputo cosa volesse dire fare musica. Così, aggiornando la campagna pubblicitaria “Behind The Mac”, Apple ha rilasciato un nuovo e nostalgico spot dal titolo “Behind The Music”. 

A quanto pare, se dietro ogni grande uomo c’è una grande donna, dietro un grande successo musicale c’è un Mac. Nello spot di un minuto vediamo i nostri idoli musicali inglesi nelle fasi di produzione o incisione che lavorano sempre dietro a uno schermo Apple. 

È un viaggio nella storia musicale inglese, è un viaggio nella nostra storia.

Behind The Music, l’ultimo spot Apple che rende omaggio alla musica britannica
Art
Behind The Music, l’ultimo spot Apple che rende omaggio alla musica britannica
Behind The Music, l’ultimo spot Apple che rende omaggio alla musica britannica
1 · 2
2 · 2