Art Homeland – Il rifugio sicuro di Pontus Willfors
Artexhibitionsculpturewood

Homeland – Il rifugio sicuro di Pontus Willfors

-
Giulia Pacciardi
Homeland - Il rifugio sicuro di Pontus Willfors | Collater.al

Il concetto di casa, e il nome degli oggetti che la compongono, è uno dei primi che ci viene insegnato.

L’artista svedese Pontus Willfors, per la sua mostra ‘Homeland’ alla galleria Ed Cella Art & Architecture della città di Culver, esamina come la natura, per i bisogni dell’uomo, diventi un prodotto.

Manipolando il legno, protagonista del suo intero lavoro, ha ricostruito oggetti d’uso comune investendoli però di una bellezza a tratti grottesca.
Grottesca come l’idea di rappresentare, con gli stessi oggetti e con la stessa idea di casa, quella che è la nostra psiche.

Tanto sicura quanto spaventosa.
Tanto libera di essere quanto libera di diventare una gabbia.

Homeland - Il rifugio sicuro di Pontus Willfors | Collater.al
Homeland - Il rifugio sicuro di Pontus Willfors | Collater.al
Homeland - Il rifugio sicuro di Pontus Willfors | Collater.al
Homeland - Il rifugio sicuro di Pontus Willfors | Collater.al
Homeland - Il rifugio sicuro di Pontus Willfors | Collater.al
Homeland - Il rifugio sicuro di Pontus Willfors | Collater.al
Homeland - Il rifugio sicuro di Pontus Willfors | Collater.al
Homeland - Il rifugio sicuro di Pontus Willfors | Collater.al
Homeland - Il rifugio sicuro di Pontus Willfors | Collater.al
Homeland - Il rifugio sicuro di Pontus Willfors | Collater.al
Homeland - Il rifugio sicuro di Pontus Willfors | Collater.al

Artexhibitionsculpturewood
Scritto da Giulia Pacciardi
x
Ascolta su