James O’Barr, l’artista dietro la collaborazione tra The Crow e Supreme

James O’Barr, l’artista dietro la collaborazione tra The Crow e Supreme

Andrea Tuzio · 2 settimane fa · Style

Esistono avvenimenti terribili che cambiano la nostra vita in maniera radicale. Momenti decisivi che ribaltano le sorti dell’esistenza facendoci imboccare strade che non credevamo mai avremmo percorso.

La vita di James O’Barr, comic e graphic artist americano, autore del fumetto “The Crow” reso celebre dalla trasposizione cinematografica con protagonista Brandon Lee, è stata una vita – soprattuto in gioventù – piena di difficoltà.

Orfano di padre e di madre, nasce a Detroit nel 1960 dove fino ai sette anni cresce in un orfanotrofio e durante il periodo scolastico studia scultura rinascimentale e fotografia. Nel 1978 la sua vita cambia definitivamente, proprio a causa di quegli avvenimenti terribili di cui parlavamo all’inizio del nostro racconto, in un incidente stradale, causato da un ubriaco al volante, la sua ragazza Beverly resta uccisa.
Questa tragedia lo segnerà per sempre. Poco dopo si arruola come volontario nel corpo dei Marines per provare a placare il dolore e la sofferenza e, durante il periodo di leva in Germania, illustra manuali da combattimento per i Marines.

È proprio a Berlino nel 1981 che inizia a lavorare a “The Crow”, una sorta di rappresentazione onirica, dark e fantasy della sua tragedia personale vissuta tre anni prima. L’ispirazione finale arrivò quando nella sua città natale, Detroit, due fidanzati vennero assassinati per un anello da 20$.

La storia a fumetti, scritta e illustrata da O’Barr, che ne venne fuori – con chiari riferimenti a Edgar Allan Poe, Arthur Rimbaud, The Cure e Joy Division – fu un successo impressionante, sia in termini di critica che in quelli di vendita con 750.000 copie vendute e da cui è stato tratto il famoso omonimo film in cui perse la vita Brandon Lee per un assurdo incidente durante le riprese. 

“Il Corvo è nato dal mio dolore e dalle mie tragedie. Se può aiutare le persone a superare le loro, sono contento di averlo fatto. Il cuore di The Crow è sempre stato lo stesso: il dolore e il lutto, non importa quanto sia brutto, sono temporanei. L’amore invece è per sempre”.

Lo skate brand americano Supreme rende omaggio all’artista americano con una capsule collection attraverso le scene iconiche del fumetto, utilizzandole come grafiche sugli item che verranno rilasciati giovedì. 
Una giacca in pelle Schott® Perfecto, una workwear jacket, un maglione, una camicia, una long sleeve due hoodie, dei jeans, un paio di cargo pant e due T-Shirt sono gli elementi che compongono la collezione. A completare la capsule troviamo uno skateboard e le figure 100% e 1000% MEDICOM TOY KUBRICK. 

La collaborazione The Crow x Supreme verrà rilasciata attraverso lo shop online del brand newyorkese il 16 settembre alle 11.00. 

James O’Barr, l’artista dietro la collaborazione tra The Crow e Supreme
Style
James O’Barr, l’artista dietro la collaborazione tra The Crow e Supreme
James O’Barr, l’artista dietro la collaborazione tra The Crow e Supreme
1 · 14
2 · 14
3 · 14
4 · 14
5 · 14
6 · 14
7 · 14
8 · 14
9 · 14
10 · 14
11 · 14
12 · 14
13 · 14
14 · 14
Perché è importante la nuova TV di Telfar

Perché è importante la nuova TV di Telfar

Tommaso Berra · 2 settimane fa · Style, Style

Telfar è forse tra i principali brand che ha costruito il proprio successo attraverso la diffusione virale delle borse disegnate dal suo fondatore Telfar Clemens. Se si parla di viralità, prima dei cellulari l’unico strumento attraverso il quale era possibile “diventare virali” era la televisione. Il brand deve aver pensato proprio a questo quando nei giorni scorsi ha presentato il suo ultimo progetto: Telfar TV.
Il progetto è stato annunciato in occasione della New York Fashion Week, con l’obiettivo di promuovere prodotti come la Bushwick Birkin, bag simbolo di Telfar che prende il nome dal quartiere di artisti di Brooklyn. La Telfar TV, disponibile in download su Apple TV e Roku, permetterà di accedere ai prodotti del brand attraverso dei QR code che consentiranno di acquistare online in modo libero, senza corsie preferenziali o articoli in edizioni limitata.
La TV permetterà di accedere anche a eventi live come sfilate ma anche a progetti speciali che man mano verranno veicolati attraverso questo nuovo canale.

La Telfar Tv è un regalo alla vastissima community, genderfluid e creativa, che potrà assicurarsi le borse e gli altri articoli del brand, tra le quali anche il loro nuovo borsone presentato proprio durante la conferenza tenuta in occasione della NYFW.
“È davvero importante far sì che le borse le abbiano le persone che le desiderano. Non mi appartiene l’idea di vendere qualcosa di esclusivo, che le persone debbano svegliarsi alle 9 del mattino per comprare”, ha dichiarato Clemens a WWD. Una moda davvero per tutti, in TV, che combatte i bot e le release selvagge.

Perché è importante la nuova TV di Telfar
Style
Perché è importante la nuova TV di Telfar
Perché è importante la nuova TV di Telfar
1 · 1
La capsule outerwear di White Mountaineering x UNIQLO

La capsule outerwear di White Mountaineering x UNIQLO

Andrea Tuzio · 2 settimane fa · Style

White Mountaineering, brand giapponese nato nel 2011, ha messo a disposizione di UNIQLO i 3 principi cardine che stanno alla base della sua filosofia: design funzionale, qualità e tecnologia, in questa nuova collaborazione.

Il risultato è una capsule collection outerwear composta sia da giacche che da pile, item perfetti per essere indossati nella vita di tutti i giorni. 

L’intera collezione White Mountaineering x UNIQLO fonde in maniera precisa le identità dei due brand coinvolti: “Credo che abbiamo creato una linea abbigliamento del tutto nuova per tutti i giorni che può essere indossata in qualsiasi tipo di ambiente”, ha dichiarato il designer Yosuke Aizawa.

I capi che compongono la capsule sono: un parka imbottito contraddistinto dal cappuccio e da grandi tasche disponibile per uomo, donna e bambino; giacche leggere trapuntate adatte per le condizioni climatiche che affronteremo durante l’autunno; un mock neck jumper per donne e bambini.

La capsule collection outerwear di White Mountaineering x UNIQLO sarà disponibile online e negli store UNIQLO a partire dal 28 ottobre

La capsule outerwear di White Mountaineering x UNIQLO
Style
La capsule outerwear di White Mountaineering x UNIQLO
La capsule outerwear di White Mountaineering x UNIQLO
1 · 12
2 · 12
3 · 12
4 · 12
5 · 12
6 · 12
7 · 12
8 · 12
9 · 12
10 · 12
11 · 12
12 · 12
NIGO è il nuovo direttore artistico di KENZO

NIGO è il nuovo direttore artistico di KENZO

Andrea Tuzio · 2 settimane fa · Style

LVMH ha annunciato in maniera ufficiale che NIGO, fashion designer, dj, producer e streetwear guru – fondatore tra le altre cose di HUMAN MADE e A Bathing Ape – è il nuovo direttore artistico di KENZO

Tomoaki Nagao, questo il vero nome di NIGO, sarà il primo giapponese a capo della maison francese da quando, nel 1999, il fondatore del brand Kenzo Takada rassegnò le dimissioni.

A proposito di questo nuovo ruolo, NIGO ha dichiarato che questa sarà “la più grande sfida di questi 30 anni di carriera”, mentre il CEO del gruppo di moda LVMH, Sidney Toledano ha accolto il nuovo direttore artistico con queste parole: “L’arrivo di un designer giapponese di grande talento ci permetterà di scrivere una nuova pagina nella storia della maison che Takada Kenzo ha fondato. Sono convinto che la creatività e l’innovazione di Nigo, così come il suo attaccamento alla storia della maison, esprimeranno pienamente tutto il potenziale di KENZO”.

Il lavoro di NIGO come direttore artistico di KENZO inizierà di fatto il 20 settembre.

NIGO è il nuovo direttore artistico di KENZO
Style
NIGO è il nuovo direttore artistico di KENZO
NIGO è il nuovo direttore artistico di KENZO
1 · 1
Drake presenta la collezione NOCTA x Nike Golf

Drake presenta la collezione NOCTA x Nike Golf

Andrea Tuzio · 2 settimane fa · Style

Dopo aver finalmente rilasciato l’attesissimo “Certified Lover Boy” e aver riscosso un successo enorme, Drake non si ferma e sposta le sue attenzioni verso un altro suo progetto legato stavolta al mondo del fashion – nello specifico dello sport – la sub-label di Nike, NOCTA.

Il rapper originario di Toronto, a distanza di 10 mesi dal lancio della linea di abbigliamento in collaborazione con Nike, ha realizzato una capsule collection dedicata al golf comprensiva di 10 item apparel e accessori pronti per essere indossati sui green di tutto il mondo, cosa già fatta da Brooks Koepka durante il PGA TOUR Championship a inizio settembre. 

L’estetica della collezione NOCTA x Nike Golf rispetta a pieno quelle linee guida sulle quali è stato fondato il brand: approccio minimale e una palette di colori neutri. Tra i pezzi della capsule troviamo un windbreaker con zip 1/4, giacche full-zip in nylon, polo e t-shirt mock neck contraddistinte dal logo “NOCTA GOLF” sul colletto, panta in nylon, un vest con tasche a vista sul retro e un cap classico da golf.

Drake, oltre alla sua passione sfegatata per il basket e per la franchigia NBA dei Toronto Raptors, da bambino giocava spesso a golf con suo zio ed è da qui che deriva il suo amore per questo sport. 

Qui di seguito potete dare un’occhiata al lookbook della collezione NOCTA x Nike Golf che verrà rilasciata il 23 settembre tramite l’app Nike SNKRS.

NOCTA x Nike Golf
NOCTA x Nike Golf
NOCTA x Nike Golf
NOCTA x Nike Golf
NOCTA x Nike Golf
NOCTA x Nike Golf
Drake presenta la collezione NOCTA x Nike Golf
Style
Drake presenta la collezione NOCTA x Nike Golf
Drake presenta la collezione NOCTA x Nike Golf
1 · 8
2 · 8
3 · 8
4 · 8
5 · 8
6 · 8
7 · 8
8 · 8