Art Karel Balcar
Artbodyerosnaked

Karel Balcar

-
Collater.al Contributors
Karel Balcar

Quando ho scoperto Karel Balcar pensavo dipingesse solo autopsie e scene sadomaso. Il che mi ha entusiasmata. Attenzione, non perchè sia una fan di bdsm e macabro, quanto per la delicatezza che, nonostante i temi, continuavo a percepire.

Karel Balcar

Poi quella delicatezza è venuta fuori, oggettiva e calda, quando ho visto i suoi nudi femminili, dipinti con gli stessi toni di colore usati per i soggetti citati prima, con la stessa luce che ricorda l’intimità di una stanza in penombra, oltre che Caravaggio. E, insieme alla delicatezza, l’ironia – di questa sono fan di sicuro – negli autoritratti in biancheria da donna, lo stesso pizzo indossato dalle modelle.

Poi l’erotismo – che stuzzica l’umano indipendentemente dalle inclinazioni – non necessariamente quello di un cunnilingus inquadrato da una bizzarra angolazione, ma anche ciò che più mi ha lasciato il segno: la sensualità di una coscia femminea fasciata da un’autoreggente e due mani che rammendano un reggiseno, in un’armonia ritmica perfetta colta da uno “scatto” rubato.

Karel Balcar
Karel Balcar
Karel Balcar
Karel Balcar
Karel Balcar
Karel Balcar
Karel Balcar
Karel Balcar
Karel Balcar
Karel Balcar
85_4
Karel Balcar
Karel Balcar
Karel Balcar
Karel Balcar
Karel Balcar
Karel Balcar
Karel Balcar

Artbodyerosnaked
Scritto da Collater.al Contributors
x
Ascolta su