Art Le sculture dark di Kris Kuksi
Artdarkinstallationsculpture

Le sculture dark di Kris Kuksi

Buddy
Le sculture dark di Kris Kuksi

Se Hans Ruedi Giger avesse fatto un figlio con Siouxsie Sioux, concependolo tra le rovine di un cimitero precolombiano durante un concerto dei Burzum, questo figlio sarebbe Kris Kuksi.

Kris Kuksi è un artista americano, appartenente al movimento Fantastic Realism. Pittore e scultore, Kuksi crea complesse installazioni artistiche che si muovono tra l’umorismo nero, la politica, il sesso e la morte. Il suo lavoro, decadente e accuratissimo, riprende l’immaginario surreale di Hieronymus Bosch, il gusto gotico e barocco di H. R. Giger, naturalmente, e l’arte classica.

Ci si perde nelle opere di Kuksi, tra citazioni artistiche e micromondi post-industriali. Vecchi oggetti, piccoli giocattoli e ricambi meccanici rimodellati in equilibrate asimmetrie e trasformati in isole sospese. Fotografie da un purgatorio psichedelico, capaci di mescolare sensualità, irrealtà e orrore, in equilibrio tra giorno e notte, bene e male, passato e futuro, divino e mefistofelico.

Le sue rappresentazioni sono di una ferocia spietata. Grottesche e dissacranti. Le opere del passato vengono rovesciate di senso e mutilate, rivisitate alla luce di un presente demoralizzato e corrotto.

Un luogo in cui “new beginnings, new wars, new philosophies, and new endings exist“.

Le sculture dark di Kris Kuksi Le sculture dark di Kris Kuksi Le sculture dark di Kris Kuksi Le sculture dark di Kris Kuksi Le sculture dark di Kris Kuksi Le sculture dark di Kris Kuksi Le sculture dark di Kris Kuksi Le sculture dark di Kris Kuksi Le sculture dark di Kris Kuksi Le sculture dark di Kris Kuksi Le sculture dark di Kris Kuksi Le sculture dark di Kris Kuksi Le sculture dark di Kris Kuksi Le sculture dark di Kris Kuksi Le sculture dark di Kris Kuksi Le sculture dark di Kris Kuksi Le sculture dark di Kris Kuksi

Artdarkinstallationsculpture
Scritto da Buddy
x
Ascolta su