Photography Lars Tunbjork
PhotographyfotoritoccoPhotographersvezia

Lars Tunbjork

-
Elena Fortunati

Maestro della fotografia contemporanea, Lars Tunbjork ci ha mostrato un mondo svedese goffo e graffiante attraverso i suoi scatti.

la Svezia goffa e graffiante di Lars Tunbjork

Inizia nel 1971, a soli quindici anni, a prendere in mano quella macchinetta fotografica seguendo le strade dei grandi giganti come William Egglestone e Stephen Shore. Con il flash sempre ben carico, Lars ha saputo cogliere con ironia un mondo contemporaneo fatto di eccentricità e disagio tramite alcune delle sue serie fotografiche più famose, come “Office” e “Home”, con cui riesce a pieno a mostrarci una routine umana che lascia perplessi.

I colori sempre vividi e forti per una Svezia dall’umore freddo.“Mi chiedono spesso se le mie fotografie siano allestite. Non lo sono, ma cerco sempre di essere molto visibile come fotografo, e non so quanto io possa influenzare una situazione solo avendo una macchina fotografica”. Queste la parole di Lars alla rivista americana The New Yorker nel 2011.
Questo aprile il grande fotografo svedese ha lasciato la sua penisola a soli 59 anni, lasciandoci uno sguardo che difficilmente non rimarrà nella storia. 

la Svezia goffa e graffiante di Lars Tunbjork la Svezia goffa e graffiante di Lars Tunbjork la Svezia goffa e graffiante di Lars Tunbjork la Svezia goffa e graffiante di Lars Tunbjork la Svezia goffa e graffiante di Lars Tunbjork la Svezia goffa e graffiante di Lars Tunbjork la Svezia goffa e graffiante di Lars Tunbjork la Svezia goffa e graffiante di Lars Tunbjork la Svezia goffa e graffiante di Lars Tunbjork tumblr_nmuadi9YgV1sh33hko4_1280 la Svezia goffa e graffiante di Lars Tunbjork la Svezia goffa e graffiante di Lars Tunbjork la Svezia goffa e graffiante di Lars Tunbjork la Svezia goffa e graffiante di Lars Tunbjork la Svezia goffa e graffiante di Lars Tunbjork

PhotographyfotoritoccoPhotographersvezia
Scritto da Elena Fortunati
x
Ascolta su