Lines (57° 59′ N, 7° 16’W), gli effetti del riscaldamento globale

avatar
5 Marzo 2019

Lines (57° 59′ N, 7° 16’W) è il nome dell'installazione dei due artisti Pekka Niittyvirta e Timo Aho che evidenzia gli effetti del riscaldamento globale.

Lines (57° 59′ N, 7° 16’W) è il nome dell’installazione dei due artisti finlandesi Pekka Niittyvirta e Timo Aho che, attraverso delle linee luminose, mostra gli effetti del riscaldamento globale.

Entrambi focalizzati sulla ricerca che vede come protagonista l’uomo in relazione ai cambiamenti politico-sociali ed ambientali, questi due artisti hanno collocato tre linee di luce sincronizzate nelle isole Ebridi, al largo della costa occidentale della Scozia: un giorno, le zone evidenziate dalle linee saranno completamente sommerse dall’acqua come conseguenza dell’innalzamento degli oceani.

Arcipelaghi come questo sono particolarmente vulnerabili, splendidi da guardare, ma destinati a soccombere. L’opera ha l’intento di ricordarci che ogni girono il nostro pianeta è in pericolo e che l’umanità non ha molto tempo per porre rimedio al problema ambientale.

Lines (57° 59′ N, 7° 16’W), gli effetti del riscaldamento globale | Collater.al
Lines (57° 59′ N, 7° 16’W), gli effetti del riscaldamento globale | Collater.al
Lines (57° 59′ N, 7° 16’W), gli effetti del riscaldamento globale | Collater.al
Lines (57° 59′ N, 7° 16’W), gli effetti del riscaldamento globale | Collater.al
Lines (57° 59′ N, 7° 16’W), gli effetti del riscaldamento globale | Collater.al
Lines (57° 59′ N, 7° 16’W), gli effetti del riscaldamento globale | Collater.al
Lines (57° 59′ N, 7° 16’W), gli effetti del riscaldamento globale | Collater.al
Lines (57° 59′ N, 7° 16’W), gli effetti del riscaldamento globale | Collater.al
Documentation of Installation by Pekka Niittyvirta & Timo Aho

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share