Art Il videogioco per i 200 anni di Louis Vuitton
Artstylevideogame

Il videogioco per i 200 anni di Louis Vuitton

-
Giulia Guido

Era il 4 agosto del 1821 quando a Lavans-sur-Valouse nasceva Louis Vuitton, fondatore di quello che sarebbe presto diventato uno sei marchi più famosi al mondo. Per festeggiare i 200 anni dalla sua nascita è stato lanciato il videogioco Louis The Game che offre un’esperienza immersiva alla scoperta della sua storia. 

Nei panni di Vivienne, mascotte del brand, ci incamminiamo in un mondo diviso in livelli e in luoghi che si ispirano vagamente a città reali (Parigi, Londra, Pechino, Tokyo e New York). Su questo percorso il personaggio raccoglierà 200 candeline, che sbloccheranno delle cartoline con aneddoti legati a Louis Vuitton, potrà indossare accessori della maison e capi iconici, ma non finisce qui. 

Per stare ancora più al passo con i tempi, il gioco include 30 NTF, d10 dei quali realizzati da Beeple, che i giocatori potranno acquistare e che verranno “immagazzinati” in un portafoglio digitale.

Il gioco è scaricabile sia per i dispositivi iOs sia Android

I festeggiamenti per i 200 anni dalla nascita di Louis Vuitton continuano con altre sorprese. Proprio oggi sul profilo Instagram del brand è stata svelata un’altra iniziativa chiamata The Visionaries: 200 artisti, creativi e studi vicini alla maison, tra cui Nigo, Optical Arts, Tracey Deep, Adam & Arthur, Ozzy Wright, sono stati chiamati a reinterpretare il classico baule, il Trunk, e sono tutti visibili sul sito di Louis Vuitton. 

https://www.instagram.com/p/CSJjMtsNjBq/
Artstylevideogame
Scritto da Giulia Guido
x
Ascolta su