Style I 200 anni di Louis Vuitton festeggiati (anche) con LEGO
Styleartstyle

I 200 anni di Louis Vuitton festeggiati (anche) con LEGO

-
Andrea Tuzio

Il 2021 è stato un anno importantissimo per una delle maison più rilevanti e apprezzate dell’intero fashion business, Louis Vuitton. Il suo fondatore infatti ha compiuto ben 200 anni
2 secoli di storia, un viaggio lunghissimo – il viaggio è il tema principale che fa da filo conduttore all’intera narrazione di Vuitton – che grazie al suo spirito innovativo e alla sua legacy inestimabile, ha fatto di Louis Vuitton un punto di riferimento culturale. 

Per celebrare l’uomo e la sua eredità, la maison francese ha dato il via lo scorso agosto a un progetto chiamato Louis 200, in cui sono stati coinvolti 200 artisti e visionari di tutto il mondo – provenienti dai settori più disparati come arte, scienza, design, etc. – ad esprimere la loro creatività. Chi è stato coinvolto ha condiviso sogni, paure, speranze, pensieri e riflessioni combinando passato, presente e futuro in un’esplosione di creatività che ha attraversato tutto questo 2021 ormai agli sgoccioli.

46

“Grazie allo spirito pionieristico di Louis, l’innovazione definisce la storia di Louis Vuitton e ci fa avanzare continuamente nel futuro. Attraverso le iniziative dirompenti e dinamiche di Louis 200, possiamo cogliere come Louis sia una figura del suo tempo e del nostro”, ha dichiarato Michael Burke, presidente e CEO di Vuitton. 

Pochi giorni fa Louis Vuitton ha condiviso attraverso il suo canale YouTube un video promozionale in cui si vede un baule – vero oggetto che rappresenta più di tutti la storia della maison – realizzato per l’occasione, al cui interno troviamo una torta di compleanno ricreata utilizzando 31.700 mattoncini LEGO e decorata da un folto gruppo di bambini grazie ai kit LEGO DOTS

Non è un caso che questa collaborazione sia stata presentata a cavallo del Natale. LEGO infatti resta uno dei brand più gettonati per i regali natalizi – chi vi scrive li adora e l’intera redazione di Collater.al è addicted – per i bambini di tutte le età. Il fatto che poi siano stati proprio dei bambini i protagonisti creativi di questa operazione giocosa e coloratissima, fa di questa joint venture una deliziosa esaltazione dello spirito natalizio più semplice e genuino. 

La torta fatta di LEGO e il baule in cui è contenuta portano con loro un messaggio di buon compleanno a Louis Vuitton – il più classico dei Happy Birthday Louis insieme all’anno di nascita del fondatore della maison – sul davanti della torta è raffigurato il volto di Louis, mentre il baule è rivestito al suo interno di un blu cobalto elegantissimo e non mancano i classici cassetti dove, in questo caso, poter riporre le candeline. 

Purtroppo la torta LEGO x Louis Vuitton che celebra i 200 anni del suo fondatore non è in vendita, infatti non sono previste release. 

Questa collaborazione è soltanto l’ultima in ordine di tempo di tantissime che si sono susseguite lungo tutto il 2021, come dicevo prima. L’archistar canadese naturalizzata statunitense Frank Gehry ad esempio ha realizzato un’opera chiamata “Tea party for Louis!”, Immaginando proprio un tea party per festeggiare il fondatore della maison.

Un altro architetto, Peter Marino, si è ispirato al più grande mago di tutti i tempi, Harry Houdini, reinventando un classico baule Vuitton e creando l’“Houdini Trunk”.

“Ho deciso di creare un baule da cui nemmeno Harry Houdini potesse uscire. Nel 1912, Houdini eseguì la sua fuga dal baule sott’acqua. Houdini era ammanettato, incatenato, legato e inchiodato nel baule. Houdini impiegò solo 2 minuti e mezzo per liberarsi ed emergere dal baule. Houdini in seguito eseguì questo trucco diverse volte, molte delle quali gli richiesero meno di un minuto per liberarsi. Houdini è stato in grado di eseguire la sua acrobazia spostando un pannello, aprendo il baule abbastanza per fuggire. Abbiamo progettato il baule con cinghie di cuoio aderenti per evitare qualsiasi possibilità di spostare i pannelli per consentire la fuga acrobatica. La sfida ora è aperta a qualsiasi aspirante Houdini per fuggire da questo ‘Houdini Trunk’”. 

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Peter Marino (@petermarinoarchitect)

200 opere, 200 artisti/visionari/creativi/brand – qui potete dare un’occhiata all’intero progetto – per una festa che è durata 1 anno intero, si concluderà ufficialmente il 6 gennaio 2022, e che ha reso e rende omaggio a uno dei più influenti personaggi della moda e del design di tutti i tempi.

Styleartstyle
Scritto da Andrea Tuzio
x
Ascolta su