Munich Pattern, il minimalismo tedesco di Felix Meyer

avatar
19 Luglio 2018

Il fotografo Felix Meyer ha realizzato una serie fotografica che racconta la città di Monaco di Baviera in chiave decisamente minimale.

Un celebre spot consigliava di togliere tutto alla protagonista, tranne quel particolare modello di orologio. In questo caso la riformulerei così: toglietemi tutto, ma non la fotografia minimalista.

Per farvi capire prendo ad esempio una delle ultime serie fotografiche di Felix Meyer, che, come suggerisce il titolo Munich Pattern, è minimalismo allo stato puro sì, ma soprattutto dedicata alla città di Monaco di Baviera. Posti a sedere che diventano pattern, piste da corsa descritte soltanto con delle linee, file di finestre che raccontano le facciate di palazzi: se non ci fosse suggerito dall’artista, mai avremo potuto dire che i luoghi immortalati provenissero da una città in particolare della Germania. Ma all’osservatore in fondo poco importa, le fotografie sono eleganti, ordinate, pochi colori ma forti e catturano tutta la sua attenzione.

Chi ha bisogno di orologi, quando si possono avere fotografie così?

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share