Il nuovo murale di Honet a Parigi

avatar
14 giugno 2018

Per l'associazione Art Azoï, Honet rappresenta in bianco e nero il rituale del Carnevale presso il Pavillon Carré de Baudouin a Parigi.

Lo scorso aprile l’associazione francese Art Azoï, che lavora per la promozione e la diffusione della creazione artistica nello spazio pubblico, ha invitato l’artista Honet a intervenire sul muro del Pavillon Carré de Baudouin.
Situato nel XX arrondissement di Parigi, sulla riva destra della senna, il murale si ispira alla storia della città e del quartiere. In particolare, l’artista insiste sull’aspetto rituale del carnevale, festa durante la quale le gerarchie sociali vengono modificate.

Nella parte sinistra dell’opera, una rotonda composta da una cupola sostenuta da colonne rappresenta il padiglione di Buttes Chaumont. Circondato da bande nere che formano raggi di luce, questo chiosco sembra essere diventato un faro, come nuovo punto di riferimento della città. Sul lato destro del muro tre piccole figure ricoperte da lunghi cappotti neri sono preceduti da numerosi personaggi in costume tra cui: un trombettista, un clown, un bue grasso e il re dei pazzi con due facce, trasportati su un tronco d’albero da due uomini. Di fronte a questa parata, una donna sta in piedi su una sfera nera che rappresenta la Nazione.

L’intera opera è realizzata in bianco e nero, eccetto uno smile giallo, che rappresenta il presente, strettamente legato ai simboli digitali.

Il murale di HoNet a Parigi Il murale di HoNet a Parigi Il murale di HoNet a Parigi Il murale di HoNet a Parigi Il murale di HoNet a Parigi Il murale di HoNet a Parigi

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share