Sono i Nike socks l’ultimo must del 2018?

avatar
10 ottobre 2018

Dalle caviglie al collo, i calzini Nike hanno letteralmente scalato la silhouette femminile. Le tre apparizioni cult dell’ultimo mese.

In un periodo dove tutto sembra già visto, il DIY (do it yourself) sembra esser tornato in voga non solo nello street style ma anche sulle passerelle. Da capi rimodernati a mash-up di denim Levi’s (basti pensare a Vetement), abbiamo assistito all’uso dei materiali più disparati nelle ultime stagioni ma uno ci mancava: i Nike socks.
Di seguito, le rielaborazioni che più ci hanno colpito:

Off-White

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Off-White™ (@off____white) in data:

Dopo le varie collaborazioni con Nike, di cui la più recente e acclamata Queen Collection (uscita ad agosto) dedicata a Serena Williams, Virgil Abloh porta sulla sua passerella SS19 il calzino Nike. Leggings, shorts da ciclista e top interamente fatti di calzini che, come ci fa notare il noto account Instagram DietPrada, si rifanno all’idea originale che Maison Margiela aveva già messo in atto nel ’92.

MiniSwoosh

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da miniswoosh™ (@miniswoosh) in data:

Alexandra Hackett, la designer australiana dietro il brand ALCHmeglio conosciuta come Miniswoosh lo fa già tempo. Il nome del suo account è inspirato proprio al logo del brand in questione e il punto centrale del suo marchio ALCH è proprio quello di scomporre e ridisegnare prodotti di sportswear (prevalentemente Nike ma anche Patta), prolungandone la loro durata e popolarità.

Vanille Verloes

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vanille Verloës (@vanilleverloes) in data:

La stylist più discussa del momento, promotrice di un look alternativo al classico stile “Parisian Chic”. La sua visione è un mix eclettico di riferimenti dalla high alla low culture. Vanille Verloes confessa a Vogue di essere cresciuta nelle campagne della Francia, lontana dalle grandi città. Li, trascorreva molto tempo all’aperto con gli animali e si dedicava ad attività fai da te con la sua famiglia. Eccola qui con un corpetto interamente autoprodotto.

 

Testo di: Enrica Miller

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share