Photography Phil Kneen
Photography

Phil Kneen

Collateral Crew
Phil Kneen - Il fotografo affascinato dall'horror che ama i ritratti

“Cameras don’t shoot people, people shoot people”

Questa è la frase che ci accoglie quando apriamo il sito di Phil Kneen, classe 1969, fotografo con una grande passione: i ritratti.
Phil ama immortalare con la sua macchina i visi, le espressioni, i momenti. I suoi ritratti parlano ed è come se dicessero “Hey, non sono un semplice scatto, se mi vuoi devi prendere anche il mio mondo”.

Phil imprime nella pellicola l’anima di chi si sottopone al suo gioco, nelle lande sperdute della sua Isle of Men cattura attimi e sensazioni, quelle più nascoste, quelle più intime.

Phil Kneen - Il fotografo affascinato dall'horror che ama i ritratti
Phil Kneen - Il fotografo affascinato dall'horror che ama i ritratti
Phil Kneen - Il fotografo affascinato dall'horror che ama i ritratti

Un lungo viaggio che parte dalla vasca da bagno di un rocker, passa per le pagine di uno scrittore di viaggi con istinti omicidi e approda nelle note di un vecchio bohemian, Bonzo, e dei suoi strumenti ormai consumati.

Per via forse della mia precoce passione per gli horror cult degli anni ’90, tra tutti gli scatti mi sono appassionata ad una serie dalle tonalità decisamente più orrifiche.

In queste immagini il concept del ritratto si mantiene, ma viene trasposto ad un livello più alto, non sono solo le emozioni più pure, più reali e più naturali a fare da padrone ma quelle più nascoste, quelle più nere, le più indecifrabili.

Phil Kneen - Il fotografo affascinato dall'horror che ama i ritratti
Phil Kneen - Il fotografo affascinato dall'horror che ama i ritratti

Se ci pensate in effetti, la paura vera, quella che ti fa sobbalzare dalla poltrona del cinema o che ti fa battere il cuore a 2000 è sempre legata all’aspetto umano; non parliamo di alieni o mostri venuti dallo spazio ma di quello che abbiamo vicino ogni giorno, cioè l’uomo.

L’idea che tutto quello che conosciamo alla perfezione possa tramutarsi ad un tratto in qualcosa di incomprensibile è davvero spaventosa e ci lascia senza parole, senza termini di classificazione.

Stasera credo che alla fine mi berrò una camomilla, a letto, tra i miei morbidi cuscini, nella speranza di sognare un gregge di pecorelle. Se possibile.

Phil Kneen - Il fotografo affascinato dall'horror che ama i ritratti
Phil Kneen - Il fotografo affascinato dall'horror che ama i ritratti
Phil Kneen - Il fotografo affascinato dall'horror che ama i ritratti
Phil Kneen - Il fotografo affascinato dall'horror che ama i ritratti
Phil Kneen - Il fotografo affascinato dall'horror che ama i ritratti
Phil Kneen - Il fotografo affascinato dall'horror che ama i ritratti
Phil Kneen - Il fotografo affascinato dall'horror che ama i ritratti

Phil Kneen

Photography
Scritto da Collateral Crew
x
Ascolta su