In mostra la storia dei Graffiti con P_O_V | Point of view

O lo si ama o lo si odia, il mondo dei Graffiti divide da sempre: c’è chi lo considera un’arte accessibile a tutti e chi lo vede come un insieme di atti vandallici. Quel che è certo è che intorno a quest’arte di strada si è formata ed è cresciuta una comunità e una cultura underground.

La storia, dalle origini a oggi, del mondo segreto e sotterraneo dei Graffiti è raccontato in P_O_V | Point of view una raccolta di 30 scatti che ritraggono alcuni momenti della creazione di diversi lavori di street art. L’esposizione avrà luogo venerdì 16 novembre dalle 18.00 alle 22.00 in via Ascanio Sforza, 63, Milano presso lo Spazio Futura, un luogo ibrido tra un negozio e un bar, ma al tempo stesso molto di più. Le fotografie, realizzate da writer senza volto immortalano proprio la parte più vera di quest’arte che vive al limite della legalità. Luoghi nascosti, depositi di treni e autobus, paesaggi bui e cupi e uomini in cui rivive ancora quello spirito libero nato in America e che ha contaminato l’Europa e il mondo.

P_O_V | Point of view non ha nessuna pretesa, non vuole dare nessuna spiegazione, ma solo invitare il pubblico a osservare e condividere emozioni.

Durante la serata si potrà assistere a una performance dal vivo e verrà presentata la capsule collection WASTED BREATH di Usual. Il marchio indipendente Made in Italy rispecchia a pieno lo stile underground che ha caratterizzato l’ultimo decennio del secolo scorso come quest’ultima collezione di t-shirt e felpe con grafiche ispirate la mondo dei Graffiti.
A rendere unico l’evento sarà anche il Dj Set di Shinzu e Night Skinny.

In mostra la storia dei Graffiti con POV Point of view | Collater.al In mostra la storia dei Graffiti con POV Point of view | Collater.al In mostra la storia dei Graffiti con POV Point of view | Collater.al In mostra la storia dei Graffiti con POV Point of view | Collater.al In mostra la storia dei Graffiti con POV Point of view | Collater.al

Arteventsstreet art
x
Ascolta su