Pride: i 5 film da vedere e rivedere

avatar
26 Giugno 2019

Nel mese del Pride vi proponiamo la nostra lista dei 5 film con temi LGBTQ+ per celebrare al meglio l’amore universale. Voi li avete visti?

My Beautiful Laundrette – Lavanderia a gettone 

Omar, giovane pakistano, riesce a convincere suo zio a lasciargli la gestione della sua vecchia lavanderia. Ad aiutarlo nella ristrutturazione e nell’avvio della nuova attività c’è Johnny, interpretato da un giovane Daniel Day-Lewis. La loro amicizia si trasformerà ben presto in una storia d’amore raccontata con semplicità, senza grandi gesti romantici, senza scene epiche, ma con la stessa sfrontatezza che ha un amore che è obbligato a crescere in un contesto in cui non è quasi contemplato. 

My Beautiful Laundrette, oltre a trattare il tema dell’amore omosessuale, restituisce uno spaccato della Londra durante il governo Tatcher e della vita della comunità pakistana nella capitale. 

my beautuful laundrette pride film | Collater.al
my beautuful laundrette pride film | Collater.al

Milk

Non possiamo non citare Milk, il film biografico sulla storia di Harvey Milk, il primo gay apertamente dichiarato che ha ricoperto una carica pubblica in America. A interpretare il consigliere è Sean Penn, che grazie alla sua straordinaria interpretazione si è aggiudicato l’Oscar come Miglior attore protagonista. 

La forza di questa pellicola è racchiusa nella scelta del regista Gus Van Sant di non concentrarsi solamente sulla vita privata del protagonista, ma di sottolineare e ricreare l’atmosfera politica americana degli anni ’70, testimoniando un periodo di cambiamenti sociali e di ideologie. 

“La sua vita ha cambiato la storia, il suo coraggio ha cambiato molte vite.”

milk pride film | Collater.al
milk pride film | Collater.al

The Danish Girl 

Continuiamo con un altro film biografico che racconta una vicenda ancora precedente a quella di Milk. Siamo negli anni ’20, in Danimarca, e seguiamo la storia di Einar Wegener (Eddie Redmayne) e di sua moglie Gerda (Alicia Vikander). Il loro matrimonio, e le loro vite, cambiano quando lei chiede al marito di posare per un quadro al posto di una ballerina. È in quel momento che Einar capisce che qualcosa in lui sta cambiando, anzi, che qualcosa che è sempre stato latente nel profondo del suo cuore sta affiorando. 

Einar Wegener è la prima persona della storia a essere stata identificata come transessuale, infatti, dopo ben 5 operazioni (nella pellicola sono meno) e lunghe trattative, venne ufficialmente riconosciuto dallo stato come donna, ovvero come Lili Elbe. 

The Danish Girl è assolutamente da vedere, sia per l’importante storica, sia per la brillante interpretazione di entrambi gli attori protagonisti. 

the danish girl pride film | Collater.al 2
the danish girl pride film | Collater.al 2

Call Me By Your Name – Chiamami col tuo nome 

Che lista sarebbe senza Call Me By Your Name? Il film che ha fatto vincere al regista e sceneggiatore italiano Luca Guadagnino l’Oscar per la Migliore sceneggiatura non originale. Questa è forse la pellicola che ha portato il tema dell’amore omosessuale a un altro livello. Quella tra Elio e Oliver è una storia d’amore raccontata senza stereotipi e con semplicità, un amore estivo capace di sconvolgere una vita intera. 

Call Me By Your Name da vedere per decine e decine di motivi, dalla perfezione della sceneggiatura, ai fantastici paesaggi italiani che fanno da cornice, alle interpretazioni sentite e profonde sia di Armie Hammer sia di Timothée Chalamet

pride film | Collater.al
pride film | Collater.al

I segreti di Brokeback Mountain

Chiudiamo in bellezza con una storia d’amore travagliata e sofferente, quella tra Ennis e Jack, che fa di I segreti di Brokeback Mountain uno dei migliori film che trattano il tema dell’amore omosessuale. 

La forza di questa pellicola è sì quella di raccontare una storia d’amore, con i suoi ostacoli e i suoi momenti romantici, ma anche di ambientare l’intera vicenda durante gli anni ’60, in Wayoming e giocare sul contrasto tra il pensiero comune della società di quel tempo e i sentimenti tra i due protagonisti. 

Non stiamo a dire che il film ha riscosso un enorme successo tra il pubblico, rendendolo uno di quei capolavori sempre attuali e che non passano mai di moda, ma anche un grande successo di critica, arrivando a vincere tre Oscar. 

Se non siamo ancora riusciti a convincervi forse lo faranno i nomi di Jake Gyllenhaal e Heath Ledger

pride film | Collater.al
pride film | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share