Photography Gli scatti di Sara Hini celebrano il corpo 
PhotographyNSFWphotography

Gli scatti di Sara Hini celebrano il corpo 

-
Giulia Guido

I corpi maschili e femminili, nella loro forma più pura e autentica, sono i soggetti al centro della ricerca artistica di Sara Hini

Sara Hini è una giovane e talentosa fotografa nata in Algeria e scappata dal suo paese a causa della guerra civile quando ancora era bambina. Dopo aver trascorso un breve periodo in Francia si è trasferita in Canada, precisamente a Montreal, dove tutt’oggi vive e lavora. 

La sua storia personale l’ha portata fin da giovane a sperimentare sulla propria pelle cosa significa sentirsi diversi e non a proprio agio con il proprio aspetto. È da questo sentimento che nascono i suoi scatti che sono una sorta di rivalsa, un simbolo di come la diversità sia unicità. 

È per questo che i principali soggetti delle sue fotografie sono i corpi, corpi di chi decide di mettersi a nudo e mostrarsi in tutta la propria unicità, con smagliature, cicatrici e chili in più. La nudità e la sessualità sono temi cardine della ricerca di Sara Hina e sono al centro anche del progetto che la giovane fotografa ha cominciato ormai 5 anni fa con l’amica e fotografa Cassandra Cacheiro. The Womanhood Project, questo il titolo, restituisce quelli che vengono definiti ritratti intimi che mostrano cosa significa essere e sentirsi donna. 

Noi abbiamo selezionato solo alcuni degli scatti di Sara Hini, ma seguitela su Instagram per scoprire tutti gli altri suoi lavori. 

Sara Hini
Sara Hini
Sara Hini
Sara Hini
Sara Hini
PhotographyNSFWphotography
Scritto da Giulia Guido
x
Ascolta su