Photography I paesaggi di Sebastian Bahr scattati in analogico
Photographyanalog

I paesaggi di Sebastian Bahr scattati in analogico

Collater.al Contributors

Stacks (2023) è una delle foto in mostra al Liquida Photo Fest e Sebastian Bahr è il fotografo che l’ha scattata. Quello di Bahr è un approccio tradizionalissimo – tanto da farlo tornare alla sua carriera fotografica dopo uno stop dovuto a una riflessione sull’artigianalità della pratica.

Stacks, 2023

Sebastian Bahr si concentra sulla documentazione non convenzionale di paesaggi e oggetti creati dall’uomo su pellicola. Il suo interesse principale è rivolto a paesi e culture straniere, di cui ama riportare le impronte e la natura. Il suo lavoro rispecchia una commistione affascinante tra arte e documentazione, stimolando una riflessione nei suoi spettatori attraverso l’uso di angolazioni straordinarie e composizioni d’immagine. La luce e l’ombra, insieme ai colori della pellicola negativa, sono elementi pervasivi nel suo lavoro fotografico.

L’uso di apparecchiature analogiche meccaniche, realizzate a mano e eccezionali nella loro complessità tecnica, conferisce alle sue opere un carattere unico e un’aura particolare che, secondo lui, non può essere catturata da una fotocamera digitale. La sua attrezzatura preferita comprende una fotocamera Hasselblad 500C/M a medio formato e una Leica MP da 35 mm.

Photographyanalog
Scritto da Collater.al Contributors
x
Ascolta su