Art Susanna Majuri – Imaginary Homeland
ArtPhotography

Susanna Majuri – Imaginary Homeland

-
Elena Fortunati
Susanna Majuri - Imaginary Homeland

Luoghi onirici, affetti, la natura del Nord, sentimenti sospesi, giovani donne e l’acqua.

Susanna Majuri - Imaginary Homeland

Susanna Majuri, formatasi nella scuola di fotografia di Helsinki, casa di numerosi giovani talenti artistici, presenta le sue storie immaginarie in scatti in apnea, che con raffinatezza e romanticismo, ci immergono nel surreale grazie a un delicato gioco di luci e colori.

La MC2 Gallery Contemporary Art di Milano, ha presentato a novembre anche in Italia il suo progetto Imaginary Homeland.

I fondali che crea sono curati nei dettagli, panorami scandinavi dove le tracce dell’uomo sono minime. I suoi soggetti femminili, tra abbracci e movimenti danzanti, interagiscono in quest’atmosfera fluttuando nell’acqua, unico elemento che dona consistenza e concretezza agli scatti e ci riporta alla realtà.

Tutto ciò che stiamo osservando non è un sogno, è reale.

Susanna Majuri - Imaginary Homeland
Susanna Majuri - Imaginary Homeland
Susanna Majuri - Imaginary Homeland
Susanna Majuri - Imaginary Homeland
Susanna Majuri - Imaginary Homeland
Susanna Majuri - Imaginary Homeland
Susanna Majuri - Imaginary Homeland
Susanna Majuri - Imaginary Homeland
Susanna Majuri - Imaginary Homeland
Susanna Majuri - Imaginary Homeland
Susanna Majuri - Imaginary Homeland
Susanna Majuri - Imaginary Homeland
Susanna Majuri - Imaginary Homeland
Susanna Majuri - Imaginary Homeland

Susanna Majuri

ArtPhotography
Scritto da Elena Fortunati
x
Ascolta su