The Swim Reaper è l’unico account che dovreste seguire su Instagram

The Swim Reaper è l’unico account che dovreste seguire su Instagram

Giulia Pacciardi · 3 anni fa · Art

Grazie ai mestieri nati negli ultimi anni, non è difficile sapere di persone che viaggiano per l’intero anno da un luogo incredibile ad un altro.
In particolare su Instagram, infatti, le foto di persone che risiedono al mare da Gennaio a Gennaio non si contano neanche più.
In ogni caso, se pur sicuramente seguirete alcuni di loro, siamo certi che ancora non siete a conoscenza dell’unico che vale davvero la pena seguire.

The Swim Reaper, il cugino del ben più conosciuto Grim Reaper, passa le sue intere giornate ad immortalarsi su spiagge deserte in attesa di un nuotatore pronto a commettere un errore fatale.
Come l’amico, infatti, anche se in un contesto meno terrificante, attende paziente che qualcuno gli consegni la vita.

Nonostante l’ironia dell’intero profilo in realtà, The Swim Reaper non è altro che una campagna lanciata dal governo della Nuova Zelanda per promuovere la sicurezza in acqua.
Ogni anno, infatti, si stima che i morti per comportamenti poco assennati siano minimo un centinaio, tutte morti perfettamente evitabili e che, con questa nuova idea, si punta a far diminuire.

The Swim Reaper è l’unico account che dovreste seguire su Instagram | Collater.al 6 The Swim Reaper è l’unico account che dovreste seguire su Instagram | Collater.al 2 The Swim Reaper è l’unico account che dovreste seguire su Instagram | Collater.al 12 The Swim Reaper è l’unico account che dovreste seguire su Instagram | Collater.al 11 The Swim Reaper è l’unico account che dovreste seguire su Instagram | Collater.al 7 The Swim Reaper è l’unico account che dovreste seguire su Instagram | Collater.al 8 The Swim Reaper è l’unico account che dovreste seguire su Instagram | Collater.al 1 The Swim Reaper è l’unico account che dovreste seguire su Instagram | Collater.al 4 The Swim Reaper è l’unico account che dovreste seguire su Instagram | Collater.al 10 The Swim Reaper è l’unico account che dovreste seguire su Instagram | Collater.al 9 The Swim Reaper è l’unico account che dovreste seguire su Instagram | Collater.al 3 The Swim Reaper è l’unico account che dovreste seguire su Instagram | Collater.al 5

The Swim Reaper è l’unico account che dovreste seguire su Instagram
Art
The Swim Reaper è l’unico account che dovreste seguire su Instagram
The Swim Reaper è l’unico account che dovreste seguire su Instagram
1 · 12
2 · 12
3 · 12
4 · 12
5 · 12
6 · 12
7 · 12
8 · 12
9 · 12
10 · 12
11 · 12
12 · 12
The Not Yorker, il sito che regala una seconda possibilità alle cover rifiutate dal New Yorker

The Not Yorker, il sito che regala una seconda possibilità alle cover rifiutate dal New Yorker

Giulia Pacciardi · 3 anni fa · Art

La copertina del New Yorker è, per tutti gli illustratori del mondo, uno degli obiettivi da raggiungere.
Forse uno dei più grandi riconoscimenti che si possano ottenere ma, ovviamente, anche uno dei più difficili.
Proprio per questo motivo, dalle menti degli illustratori Peter Ryan, Chris Gash e Jack Dylan, è nato The Not Yorker, un sito che racchiude tutte le illustrazioni rifiutate dal New Yorker.

Infatti, per tutte le copertine illustrate uscite durante i 92 anni di attività del rinomato periodico statunitense, ce ne sono probabilmente il quadruplo di respinte.
L’idea degli illustratori però non nasconde né polemica né ironia, anzi, vuole essere un omaggio al magazine del gruppo Condé Nast Publications, che già dalla sua prima stampa nel 1925 dà la possibilità agli artisti di reinterpretare graficamente tematiche di punta.

The Not Yorker è anche una seconda possibilità per tutti quegli artisti che non sono riusciti a rendere pubbliche le loro copertine e, che ora, potranno farlo semplicemente inviandole.
Il nome è simile, l’obiettivo, forse, un po’ più vicino.

The Not Yorker, il sito che dà una seconda possibilità alle cover rifiutate dal New Yorker | Collater.al 7 The Not Yorker, il sito che dà una seconda possibilità alle cover rifiutate dal New Yorker | Collater.al 6 The Not Yorker, il sito che dà una seconda possibilità alle cover rifiutate dal New Yorker | Collater.al 9 The Not Yorker, il sito che dà una seconda possibilità alle cover rifiutate dal New Yorker | Collater.al 2 The Not Yorker, il sito che dà una seconda possibilità alle cover rifiutate dal New Yorker | Collater.al 3 The Not Yorker, il sito che dà una seconda possibilità alle cover rifiutate dal New Yorker | Collater.al 1 The Not Yorker, il sito che dà una seconda possibilità alle cover rifiutate dal New Yorker | Collater.al 5 The Not Yorker, il sito che dà una seconda possibilità alle cover rifiutate dal New Yorker | Collater.al 8 The Not Yorker, il sito che dà una seconda possibilità alle cover rifiutate dal New Yorker | Collater.al 4

 

The Not Yorker, il sito che regala una seconda possibilità alle cover rifiutate dal New Yorker
Art
The Not Yorker, il sito che regala una seconda possibilità alle cover rifiutate dal New Yorker
The Not Yorker, il sito che regala una seconda possibilità alle cover rifiutate dal New Yorker
1 · 9
2 · 9
3 · 9
4 · 9
5 · 9
6 · 9
7 · 9
8 · 9
9 · 9
Swoosh Art, quando brand e arte si incontrano

Swoosh Art, quando brand e arte si incontrano

Giulia Ficicchia · 3 anni fa · Art

Tra i simboli che riconosceremmo ovunque e in qualsiasi veste è impossibile non includere il famoso swoosh della Nike, che con tanto orgoglio abbiamo sempre sfoggiato sulle nostre sneakers in tenera età.

Ma oltre ai simboli, un’altra cosa è stata spesso sotto i nostri occhi: l’arte. Dalla Gioconda di Leonardo al ciliegio in fiore di Van Gogh, dalla Primavera di Botticelli alla Medusa di Caravaggio, è alquanto improbabile che ve ne siate dimenticati o che non riusciate a riconoscerle, ringraziando silenziosamente anni liceali di Storia dell’Arte.

Bene, partendo da questi presupposti, provate ad immaginare assieme il primo e il secondo punto ed otterrete una delle serie grafiche, Swoosh Art, realizzate da Davide Bedoni, un fashion film director e appassionato del mondo di internet, che vi ha dedicato anche un Tumblr.

Ecco così che il celebre swoosh diventa parte di quadri del 18esimo e del 19esimo secolo, alcune volte partecipando anche alla scena ritratta. Il tutto suggellato dall’aggiunta dell’altrettanto noto motto di Nike, Just Do It, che all’occorrenza, mantenendo il suo indistinguibile carattere, diventa anche un messaggio che si addice volentieri al dipinto.

Pronti al ripassone?

Swoosh Art, quando brand e arte si incontrano
Art
Swoosh Art, quando brand e arte si incontrano
Swoosh Art, quando brand e arte si incontrano
1 · 12
2 · 12
3 · 12
4 · 12
5 · 12
6 · 12
7 · 12
8 · 12
9 · 12
10 · 12
11 · 12
12 · 12
Short video for Breakfast – THE RETURN OF THE MONSTER

Short video for Breakfast – THE RETURN OF THE MONSTER

Giulia Pacciardi · 3 anni fa · Art

Che io sia una grandissima fan del collettivo MegaComputer è ormai assodato.
Ve ne ho parlato già tre volte e, se anche volessi smettere di farlo, sarebbe impossibile.

Questa volta, comunque, anche se un pò in ritardo, vi presento il loro nuovo lavoro: THE RETURN OF THE MONSTER.
Sulla scia di quel gioiellino della Pixar che è Monsters & Co anche loro raccontano lo spaventoso rapporto che lega i bambini al buio e ai mostri che vi si nascondono.
Uno short divertente con scambi di ruolo, scambi di sogni e scambio di vittime.

Short video for Breakfast – THE RETURN OF THE MONSTER
Art
Short video for Breakfast – THE RETURN OF THE MONSTER
Short video for Breakfast – THE RETURN OF THE MONSTER
1 · 1
Guarda il trailer di Spider-Man: Un Nuovo Universo

Guarda il trailer di Spider-Man: Un Nuovo Universo

Giulia Pacciardi · 3 anni fa · Art

Spider-Man: Un Nuovo Universo, non è solo il titolo del lungometraggio in uscita nelle sale il prossimo Natale.
No, Spider-Man: Un Nuovo Universo è un nuovo modo di intendere uno dei super eroi più famosi al mondo.
Dopo 7 film in live action, senza contare Spider-Man: Homecoming 2 la cui uscita è prevista per Luglio 2019, ecco arrivare il primo lungometraggio animato sul RagnoVerso.

Il film s’ispira alla prima serie dei fumetti Marvel Ultimate Spider-Man, una versione riscritta e aggiornata della storia del supereroe in seguito alla morte dell’eroico Peter Parker.
Nell’animazione a prendere il suo posto è infatti Miles Morales, un ragazzino mezzo africano e mezzo ispanico che quando non combatte il crimine è un webmaster part-time di Brooklyn.

Il potere, come potrete vedere dal primo trailer rilasciato in Italia da Sony Pictures, è esattamente lo stesso ciò che cambia è praticamente tutto il resto.

Guarda il trailer di Spider Man Un Nuovo Universo | Collater.al 3 Guarda il trailer di Spider Man Un Nuovo Universo | Collater.al 6 Guarda il trailer di Spider Man Un Nuovo Universo | Collater.al 5 Guarda il trailer di Spider Man Un Nuovo Universo | Collater.al 2

Guarda il trailer di Spider-Man: Un Nuovo Universo
Art
Guarda il trailer di Spider-Man: Un Nuovo Universo
Guarda il trailer di Spider-Man: Un Nuovo Universo
1 · 6
2 · 6
3 · 6
4 · 6
5 · 6
6 · 6