Music Vinilica vol. 61 – Maiole
Artmusicvinilica

Vinilica vol. 61 – Maiole

-
Emanuele D'Angelo

Maiole dà del tu alla musica: la sfida, la cerca, la smonta e rimonta, disegnando prima architetture elettroniche sognanti e astratte per poi portarle in territori pop con leggerezza, garbo e lucida incoscienza.
Maiole è il progetto di Marco Maiole, classe 1995, e il 30 giugno è uscito il suo nuovo singolo “Persino gli alieni”.

Persino agli alieni” segna il ritorno sulla scena dell’artista casertano a distanza di due anni da “Cose Pese”, il disco che lo ha consacrato nelle vesti di producer ibrido. Partito con un’impostazione puramente elettronica nel suo esordio Music for Europe, con Cose Pese Maiole si è mischiato con il pop, plasmando un sound fresco, moderno e ritmato. Il fil rouge? L’approccio alla melodia ragionato ma mai serioso.

Oggi, a 25 anni, l’artista campano non solo si presenta come una delle figure più eclettiche della musica italiana, ma continua a mescolarsi con altri mondi.

Come sempre in esclusiva per Collater.al Mag ha creato per voi una playlist con tutte le sue influenze musicali.

Questi sono i brani che desidererei che l’algoritmo mi suggerisse dopo aver ascoltato Persino agli alieni <3

Artmusicvinilica
Scritto da Emanuele D'Angelo
x
Ascolta su