Art Cinema e arte si fondono negli artwork di Gedo
Artvisual art

Cinema e arte si fondono negli artwork di Gedo

-
Giulia Guido

Spesso quando sentiamo parlare di film cult che hanno fatto la storia del cinema, le pellicole vengono definite delle vere opere d’arte, immagine che non può che farci pensare a capolavori come l’Ultima Cena o il Salvator Mundi di Leonardo.
A modo loro e per la cultura contemporanea, personaggi come Tony Montana, Mia Wallace o Leon sono talmente iconici da diventare delle figure da idolatrare, da seguire e imitare negli atteggiamenti, nel modo di parlare o di vestire.
Un filo sottile, quello che unisce la pittura classica e il cinema, ma che diventa molto evidente nei lavori di Gedo.

Gedo, conosciuto sui social col nome di gedogfx, è un digital artist che ama mixare diversi stili pittorici, dal classicismo di Leonardo all’’Impressionismo di Van Gogh con scene e personaggi dei film cult dando vita a immagini surreali che accendono la nostra immaginazione. 

Ebbene sì, pochi abbinamenti ben calibrati aprono strade inesplorate, come Heath Ledger e Joaquin Phoenix seduti in metropolitana entrambi vestiti da Joker o un’ultima cena con Tommy Shelby, Pablo Escobar, Walter White, Tony Soprano, Don Vito Corlene e molti altri.

L’immaginazione di Gedo non finisce qui. In un tentativo azzeccatissimo di unire sacro e profano, l’artista ha realizzato anche una serie di grafiche in cui i personaggi, dalla freddissima Miranda Priestley allo sconclusionato Jeffrey Lebowsky, sono rappresentati come dei santi pronti a darci la loro benedizione. 

Noi abbiamo selezionato solo alcuni dei suoi lavori, ma per scoprirne di più seguitelo su Instagram.

Gedo
Artvisual art
Scritto da Giulia Guido
x
Ascolta su