Al Confine con il Circolo Polare Artico

avatar
03 marzo 2017

Un viaggio ai confini del Circolo Polare Artico, le infinite distese bianche, le slitte trainate dalle renne e l'infinita bellezza dell'Aurora Boreale.

Probabilmente Lewis Carroll visitò questo pezzo di terra al confine con il Circolo Polare Artico prima di scrivere Alice nel paese delle meraviglie.
Distese di bianco e impronte di bianconigli nelle foreste illuminate solo dalla luce del sole, laghi ghiacciati dove gli sci e le slitte sono gli unici mezzi di trasporto e capelli che diventano di neve al contatto con i gradi sotto zero.

L’inverno può essere rigido e in alcuni mesi dell’anno le ore di luce sono poche durante il giorno, ma i colori tenui del cielo in quelle ore e i riflessi di un’alba che diventa tramonto senza che tu te ne accorga sono di una bellezza indescrivibile a parole.

Se visitate la Lapponia in inverno, mettete in conto di svegliarvi quando fuori è ancora buio. Godetevi quindi il vostro porridge con calma e abbondate con la salsa ai mirtilli e ai frutti di bosco – qui esistono anche i cloudberry per la gioia degli orsi polari che possono fare il pieno di vitamina C a chilometro zero.

Nonostante le temperature possano sembrare un deterrente, in realtà tutte le attività sono outdoor. Dalle slitte con le renne o i cani alle escursioni in motoslitta, dallo sci di fondo nelle foreste allo sci alpino, dalle ciaspolate al tramonto fino allo snowboard sulle piste illuminate a giorno fino a tardo pomeriggio. Ad Ylläs i tunturi, le colline che di inverno sono coperte di bianco, hanno un altezza massima di 700 metri. Una passeggiata in confronto con le Alpi a cui siamo abituati al Sud Europa.

Alle fine della giornata, prima di uno stufato di renna o di una zuppa di salmone, i vostri sforzi verranno premiati dalla più finlandese delle tradizioni nordiche: la sauna. Seguita dall’ancora più tradizionale immersione nell’avanto, un buco nel lago ghiacciato dove rigenerarsi dopo il bagno a vapore – attenzione mai immergere la testa nell’acqua ghiacciata in inverno. In alcuni posti, come l’Aurora Estate, è possibile anche provare l’esperienza della sauna affumicata, e se siete fortunati con gli occhi al cielo potete anche ammirare lo spettacolo dell’Aurora Boreale. Luci magiche che colorano il cielo di verde e di viola.

Non è difficile capire come mai Babbo Natale e i suoi elfi abbiano deciso di avere la residenza stabile in Lapponia.








Come arrivare
Finnair
Voli dall’Italia con scalo ad Helsinki per Kittila, Ivalo, Rovaniemi, Kuusamo, Kemi

Dove dormire
Lapland Hotels è la catena con più hotel nel territorio.
Per un’esperienza più calorosa Aurora Estate.

Escursioni
Possono essere prenotate in loco con il supporto dell’hotel o anche contattando direttamente Safartica.

 

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share