La cultura pop italiana nelle illustrazioni di Filippo Fontana

avatar
11 gennaio 2018

L’illustratore italiano Filippo Fontana racconta la cultura pop del nostro paese tramite 5 tavole ironiche che esplorano la povertà della nostra nuova ricchezza.

Non sarà difficile, per ognuno di voi, riconoscere nelle illustrazioni di Filippo Fontana pezzi della vostra infanzia, della vostra quotidianità e delle vostre, alle volte amare, risate.
Void, questo il nome del progetto che esplora gli elementi pop della cultura italiana, è l’insieme di 5 tavole divise per categoria che rappresenta tutto ciò che amiamo/odiamo della nostra attualità.

Dai programmi trash che costellano i nostri palinsesti, ai giocattoli che hanno fatto la nostra epoca, dai personaggi grotteschi nati sul web, agli idoli sportivi che hanno fatto la storia anche per le loro abitudini fino ad arrivare a delle caricature piuttosto realistiche dei nostri politici.
Così personaggi come il Gabibbo, l’uomo tigre di Sarabanda, i wrestler e le Bratz, Dipré, Gianluca Vacchi, la Dark Polo Gang e Bello Figo, Salvini nella ruspa e Bersani che smacchia un ghepardo, Donnarumma, il suo super stipendio e Alex Schwazer, diventano simboli della povera ricchezza del nostro paese.

Utilizzando uno stile che ricorda quello di Kyle Platts e Simon Landrein, rappresenta in maniera ironica e pungente tutto quello che a noi risulta, volenti o nolenti, molto familiare.

La cultura pop italiana nelle illustrazioni di Filippo Fontana | Collater.al 1 La cultura pop italiana nelle illustrazioni di Filippo Fontana | Collater.al 2 La cultura pop italiana nelle illustrazioni di Filippo Fontana | Collater.al 3 La cultura pop italiana nelle illustrazioni di Filippo Fontana | Collater.al 4 La cultura pop italiana nelle illustrazioni di Filippo Fontana | Collater.al 5

Le illustrazioni fanno parte del progetto Void #4 – 327g of void che potete trovare su Gram Publishing.

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share