Art La street art di Civitacampomarano
Art

La street art di Civitacampomarano

-
Anna Frattini

Si è concluso il 4 giugno il CVTà Street Fest a Civitacampomarano, in provincia di Campobasso. In occasione di questo festival il borgo molisano si è animato con tre giorni di musica, live performance e street art ma non solo. Tantissimi gli ospiti, fra cui Elléna Lourens, Helen Bur e HERA – tre street artist rispettivamente dal Sudafrica, Regno Unito e Germania – insieme a Dan Witz, un vero e proprio caposaldo dell’arte urbana. Il borgo di Civitacampomarano, che ospita questo festival dal 2016, si è trasformato grazie alla street art anche quest’anno. Lo spirito della rigenerazione urbana rimane intatto e – come un museo a cielo aperto – conserva oltre 70 opere realizzate nel corso di questi anni. Alex Senna, Jan Vormann, Add Fuel e molti altri street artist hanno lasciato il segno a Civitacampomarano e ogni opera ha una storia da raccontare e custodire. Come nel caso di Dan Witz che ha scelto le antiche porte del borgo per realizzare uno dei suoi celebri trompe l’oeil.

Le linee e i colori di Elléna Lourens regalano un senso di tranquillità nella cornice di Civitacampomarano, non imponendosi mai sul paesaggio urbano e integrandosi armoniosamente grazie al suo stile minimalista e a una palette monocromatica.

HERA, influenzata dalle storie degli abitanti del piccolo borgo molisano, ha lavorato a Wild Child – un murales che raffigura un gatto dai tratti umani – simbolicamente legato a tutte le persone che scelgono di vivere lontano dalle grandi metropoli.

CVTà Street Fest

Street artist itinerante, Helen Bur porta con sè una componente surrealista davvero speciale. Hold – la serie realizzata per CVTà Street Fest – rappresenta il desiderio di riconessione e vicinanza dopo la pandemia intrecciandosi con il ruolo delle relazioni sociali, fondamentale in luogo come Civitacampomarano.

CVTà Street Fest

Il CVTà Street Fest, dopo quattro giorni di arte e musica – da non dimenticare il live di Leeroy Thornhill e di DJ Gruff – ha offerto un ricchissimo programma di eventi curati da Alice Pasquini, ambasciatrice della street art italiana nel mondo e direttrice dell’Associazione Culturale CivitArt.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CVTÀ Street Fest (@cvtastreetfest)

Ph. courtesy Ian Cox

Art
Scritto da Anna Frattini
x
Ascolta su