L’innovazione incontra la tradizione nei lavori del designer Daniel Kamp

L’innovazione incontra la tradizione nei lavori del designer Daniel Kamp

Giulia Guido · 1 anno fa · Design

Come si fa a realizzare un oggetto innovativo? Sperimentando, sperimentando e sperimentando. Questo è l’approccio del designer Daniel Kamp, fondatore del Kamp Studio.

Da sempre, al centro del lavoro e di ogni singolo progetto firmato da Daniel troviamo la sperimentazione che si traduce nell’uso di materiali nuovi, di forme non convenzionali e, soprattutto, di nuove tecnologie. La chiave di volta del lavoro del designer di Hong Kong è proprio l’abbinamento di nuovo e tradizionale, di qualcosa di già visto ed elementi rivoluzionari.

Nella pratica tutto ciò si traduce in pezzi di design realizzati facendo uso della stampa 3D, abbinando elementi naturali come pietre e rocce. Ciò che Daniel cerca disperatamente di fare è scostarsi dalla produzione industriale e presentare un oggetto comune, come una sedia o una lampada, trasformato a tal punto da sembrare quasi un’opera d’arte.

daniel kamp | Collater.al daniel kamp | Collater.al daniel kamp | Collater.al daniel kamp | Collater.al daniel kamp | Collater.al daniel kamp | Collater.al daniel kamp | Collater.al daniel kamp | Collater.al daniel kamp | Collater.al daniel kamp | Collater.al daniel kamp | Collater.al daniel kamp | Collater.al

L’innovazione incontra la tradizione nei lavori del designer Daniel Kamp
Design
L’innovazione incontra la tradizione nei lavori del designer Daniel Kamp
L’innovazione incontra la tradizione nei lavori del designer Daniel Kamp
1 · 12
2 · 12
3 · 12
4 · 12
5 · 12
6 · 12
7 · 12
8 · 12
9 · 12
10 · 12
11 · 12
12 · 12
Lo stile inconfondibile delle grafiche pop di David Stenbeck

Lo stile inconfondibile delle grafiche pop di David Stenbeck

Claudia Fuggetti · 1 anno fa · Design

L’artista, poeta ed editore svedese David Stenbeck che su Instagram è conosciuto sotto il nome di dovneon, realizza irresistibili lavori grafici dalla personalità pop, colorata e a tratti un po’vaporwave. Dalla creatività prorompente, David ci fa entrare all’interno di un mondo fatto di materia, di consumismo e plastica, ma allo stesso tempo di magia e suggestione.

Non importa la tecnica usata, che molto spesso si contamina di elementi visivi in 3D, sono le idee a fare la differenza e a portare delle tavole esteticamente belle verso una dimensione progettuale complessiva: il risultato è un mood visivo potente, gioioso ed esuberante.

Ricorrenti sono le confezioni di patatine, trattate come una sorta di icona pop consumistica o la lattina con l’autoritratto di Van Gogh, che forse racchiude una velata provocazione verso tutti coloro che hanno fatto diventare l’artista un hipster dei giorni nostri.

Lo stile inconfondibile delle grafiche pop di David Stenbeck | Collater.al Lo stile inconfondibile delle grafiche pop di David Stenbeck | Collater.al Lo stile inconfondibile delle grafiche pop di David Stenbeck | Collater.al Lo stile inconfondibile delle grafiche pop di David Stenbeck | Collater.al Lo stile inconfondibile delle grafiche pop di David Stenbeck | Collater.al  Lo stile inconfondibile delle grafiche pop di David Stenbeck | Collater.al Lo stile inconfondibile delle grafiche pop di David Stenbeck | Collater.al Lo stile inconfondibile delle grafiche pop di David Stenbeck | Collater.alLo stile inconfondibile delle grafiche pop di David Stenbeck | Collater.al  Lo stile inconfondibile delle grafiche pop di David Stenbeck | Collater.al Lo stile inconfondibile delle grafiche pop di David Stenbeck | Collater.al Lo stile inconfondibile delle grafiche pop di David Stenbeck | Collater.al Lo stile inconfondibile delle grafiche pop di David Stenbeck | Collater.al Lo stile inconfondibile delle grafiche pop di David Stenbeck | Collater.al Lo stile inconfondibile delle grafiche pop di David Stenbeck | Collater.al

Lo stile inconfondibile delle grafiche pop di David Stenbeck
Design
Lo stile inconfondibile delle grafiche pop di David Stenbeck
Lo stile inconfondibile delle grafiche pop di David Stenbeck
1 · 16
2 · 16
3 · 16
4 · 16
5 · 16
6 · 16
7 · 16
8 · 16
9 · 16
10 · 16
11 · 16
12 · 16
13 · 16
14 · 16
15 · 16
16 · 16
L’interior design secondo il duo Brani & Desi

L’interior design secondo il duo Brani & Desi

Claudia Fuggetti · 1 anno fa · Design

Brani & Desi è il nome dello studio di architettura, interior design e set design con base a Sofia, fondato da Branimira Ivanova e Desislava Ivanova. L’obiettivo principale del duo è  quello di creare spazi in cui la geometria, i colori e la funzionalità siano in perfetta armonia tra loro. Infatti, le scelte dei colori e delle grafiche d’ispirazione lasciano intendere il grande lavoro di ricerca che c’è dietro ogni opera.

Come spiega il duo:

“In which every space refers to the psychological impacts of colors and forms on the human being”.

La maggior parte dei loro progetti è resa sotto forma di render, che si possono ammirare sul profilo Instagram dello studio. La ricerca incentrata sul rapporto forma-colore è intenta a trasmettere sensazioni di positività al fruitore ed è un’espediente per la valorizzazione di tutte le qualità nascoste all’interno di uno spazio.

Sul sito di Brani & Desi trovi altre interessanti creazioni.

L'interior design secondo il duo Brani & Desi | Collater.al L'interior design secondo il duo Brani & Desi | Collater.al L'interior design secondo il duo Brani & Desi | Collater.al L'interior design secondo il duo Brani & Desi | Collater.al L'interior design secondo il duo Brani & Desi | Collater.al L'interior design secondo il duo Brani & Desi | Collater.al L'interior design secondo il duo Brani & Desi | Collater.al L'interior design secondo il duo Brani & Desi | Collater.al L'interior design secondo il duo Brani & Desi | Collater.al

L’interior design secondo il duo Brani & Desi
Design
L’interior design secondo il duo Brani & Desi
L’interior design secondo il duo Brani & Desi
1 · 10
2 · 10
3 · 10
4 · 10
5 · 10
6 · 10
7 · 10
8 · 10
9 · 10
10 · 10
Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia

Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia

Claudia Fuggetti · 1 anno fa · Design

Si chiama Amanzoe il paradiso della Grecia ed è un luxury hotel situato nel bel mezzo di un antico sito archeologico, tra insenature rocciose e uliveti della campagna del Peloponneso. La struttura è costituita da singole ville e padiglioni, tutti arroccati su una collina nella zona del vivace Porto Heli, sulla baia del golfo Argolico che permette una vista panoramica sul mare.

I diversi padiglioni dell’hotel sono ideati come omaggio all’architettura classica e presentano dei riferimenti alla mitologia greca in tributo a questa incredibile terra, ricca di storia e bellezza. Le passerelle, la piscina e i colonnati sono solo alcuni degli elementi più sorprendenti dell’hotel che offre ai visitatori anche spazi privati, come ad esempio i cortili e il Beach Club, la spiaggia privata dove si possono praticare sport acquatici non motorizzati. Il club mette a disposizione anche quattro piscine e cabanas durante la notte, oltre a un ristorante informale e ad un centro benessere.

E se volessi andare in barca? L’Amanzoe offre l’opportunità di fare una mini crociera verso le isolette disabitate; mentre per gli amanti della storia è possibile raggiungere il santuario di Asclepio a Epidauro e la cittadella di Micene, due siti patrimonio mondiale dell’UNESCO che meritano una visita.

Non ti resta che dare un’occhiata al sito dell’hotel ed iniziare a programmare la tua vacanza.

Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia | Collater.alIl luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia | Collater.al Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia | Collater.al Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia | Collater.al Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia | Collater.al Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia | Collater.al Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia | Collater.al Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia | Collater.al Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia | Collater.al Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia | Collater.al Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia | Collater.al Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia | Collater.al Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia | Collater.al Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia | Collater.al Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia | Collater.al Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia | Collater.al Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia | Collater.al Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia | Collater.al

 

Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia
Design
Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia
Il luxury hotel Amanzoe è il paradiso della Grecia
1 · 18
2 · 18
3 · 18
4 · 18
5 · 18
6 · 18
7 · 18
8 · 18
9 · 18
10 · 18
11 · 18
12 · 18
13 · 18
14 · 18
15 · 18
16 · 18
17 · 18
18 · 18
Shusaku Takaoka e i suoi surreali collage digitali

Shusaku Takaoka e i suoi surreali collage digitali

Giulia Guido · 1 anno fa · Design

Shusaku Takaoka è un graphic designer giapponese che nel tempo libero, attraverso il suo profilo Instagram @shusaku1977, si diverte a sconvolgere tutto ciò che conosciamo.

Shusaku non salva niente, immagini sacre, opere d’arte, personaggi famosi, politici, cartoni animati, l’artista giapponese prende tutto questo, lo mixa insieme e il risultato lo posta sul web.
I suoi collage digitali affascinano migliaia e migliaia di persone perché è divertente cercare di riconoscere gli elementi che ha usato per crearli, perché a volte la realtà è noiosa e la versione di Shusaku è molto più stimolante, divertente e surreale.

Ammettiamolo, da piccoli ci piaceva così tanto la gentilezza di Biancaneve, ma quanto è divertente vederla baciare Madonna, e tifavamo vigorosamente per Cenerentola, ma vederla con gli occhi gonfi dopo aver passato la notte a guardare Netflix la riporta sul nostro livello.

Anche tutte le opere d’arte che abbiamo studiato e ristudiato a scuola, quanto è bello vederle profanate e mescolate con elementi di oggi, che siano corpi di modelle o set di film?!

Vi basterà uno sguardo ai lavori di Shusaku Takaoka per capire la sua genialità.

Shusaku Takaoka | Collater.al Shusaku Takaoka | Collater.al Shusaku Takaoka | Collater.al Shusaku Takaoka | Collater.al Shusaku Takaoka | Collater.al Shusaku Takaoka | Collater.al Shusaku Takaoka | Collater.al Shusaku Takaoka | Collater.al Shusaku Takaoka | Collater.al Shusaku Takaoka | Collater.al Shusaku Takaoka | Collater.al Shusaku Takaoka | Collater.al Shusaku Takaoka | Collater.al Shusaku Takaoka | Collater.al Shusaku Takaoka | Collater.al Shusaku Takaoka | Collater.al Shusaku Takaoka | Collater.al Shusaku Takaoka | Collater.al

Shusaku Takaoka e i suoi surreali collage digitali
Design
Shusaku Takaoka e i suoi surreali collage digitali
Shusaku Takaoka e i suoi surreali collage digitali
1 · 18
2 · 18
3 · 18
4 · 18
5 · 18
6 · 18
7 · 18
8 · 18
9 · 18
10 · 18
11 · 18
12 · 18
13 · 18
14 · 18
15 · 18
16 · 18
17 · 18
18 · 18
Altri articoli che consigliamo