Egle Picozzi – SM

avatar
28 Luglio 2015

La fotografa Egle Picozzi cerca di dare un taglio diverso alla sua vita, con il suo progetto SM si approccia...

La fotografa Egle Picozzi cerca di dare un taglio diverso alla sua vita, con il suo progetto SM si approccia ironicamente alla malattia, identificandola come l’’ imprevedibile e bizzarra compagna di viaggio, che inizia a diventare una nuova e piccola parte crescente di sé.

L’’esempio di questa fotografa, fa capire come le patologie non si studiano solo sui libri, sono reali, tangibili, e anche che i nomi scientifici più assurdi assumono sembianze umane, entrano nei corpi e a volte non li rendono più padroni dei propri passi, delle parole da proferire o dei sensi da percepire.

Il progetto SM è volto a presentare una patologia autoimmune imprevedibile: la Sclerosi Multipla, che ogni volta si manifesta con una metamorfosi di attacchi diversi e improvvisi, che vive attraverso le difficoltà nella deambulazione, i disturbi visivi e di articolazione della parola.

Egle Picozzi attraverso l’arte fotografica sviscera la sua malattia per poter farsi strada in questa nuova sè, plasma un modo alternativo per fare conoscenza con la propria persona, con tutte quelle piccole cose che da singole appaiono insignificanti, ma, che nell’insieme additivo diventano fondamentali per la base della vita.

In ogni foto si autoritrae da protagonista, sempre con la medesima inquadratura nel salotto dalle pareti bordeaux , con i fiori dai petali gialli e rossi a fare da cornice e sempre con lo stesso vestito dalla tinta gialla, che è simbolo della malattia alla quale è legata indissolubilmente.

img_3600-iperacusiaorig_main
img_3584-insensibilitorig_mainimg_3612-infiammazione-nervi-faccialiorig_mainimg_3617-disartriaorig_mainimg_3586-emiparesiorig_main img_3587-emiparesiorig_main  img_3593-rigiditorig_main    img_3652-disartriaorig_main img_3662-diplopiaorig_main img_3672-diplopiaorig_main img_3684-insensibilitorig_main img_3685-segno-di-lhermiteorig_main img_3705-segno-di-lhermiteorig_main raccontare-sclerosi-multiplaorig_mainimg_3591-rigiditorig_main

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share