Photography Le fotografie surreali di Elia Pellegrini
Photographyphotography

Le fotografie surreali di Elia Pellegrini

Giulia Guido

È impossibile circoscrivere il lavoro di Elia Pellegrini a una sola parola. 

Classe 1998, Elia ha cominciato il suo percorso artistico da giovanissimo, approcciandosi in primo luogo al mondo del disegno, soprattutto all’universo dei manga giapponesi. 

Da lì non si è mai fermato, dando libero sfogo alla sua vena creativa, senza mai porle dei limiti. Così ha cominciato a dipingere, per poi passare alla fotografia e decidere di fonderla con la grafica, ha iniziato anche a dedicarsi alla cinematografia, realizzando stupendi cortometraggi che potete trovare sul suo canale YouTube, e infine alla musica.

Sembra che nulla sia in grado di fermare Elia Pellegrini e forse è proprio questa voglia di fare, di cambiare, di sperimentare, che lo porta ogni volta a realizzare qualcosa di straordinario. 

Le fotografie surreali di Elia Pellegrini | Collater.al

Noi siamo stati catturati in particolar modo dai suoi scatti dall’atmosfera surreale. Si tratta di lavori in cui il confine tra fotografia e grafica si fa sempre più sottile e anche la cosa più assurda finisce per sembrarci normale. Tutto sembra possibile: un’enorme carcassa abbandonata tra due montagne, una sfera d’acqua che sorvola un paesaggio desertico. 

Siamo sicuri che sentiremo parlare di Elia ancora a lungo, ma per ora godetevi i suoi lavori qui sotto!  

Photographyphotography
Scritto da Giulia Guido
x
Ascolta su