Hamburg Minimal, Ali Sahba colora la città di Amburgo

Hamburg Minimal, Ali Sahba colora la città di Amburgo

Giulia Leggieri · 3 anni fa · Design

Ali Sahba vive ad Amburgo ed è un visual artist e studente di motion design. È sempre stato descritto come un minimalista, ama la fotografia di architettura e sceglie sempre di catturare cose semplici, senza alcuna aggiunta.

Nel suo progetto fotografico Hamburg Minimal, attirato dall’apertura dell’auditorium Elbphilharmonie di Herzog & de Meuron, ha cercato di combinare l’arte del minimalismo e della fotografia di architettura, fotografando gli edifici della città di Amburgo.

Ali Sahba sceglie di rappresentarla dando alle sue immagini un aspetto pittorico, in modo da lasciare qualche secondo all’osservatore per capire se siano illustrazioni o fotografie. Manipolando digitalmente i colori del cielo, degli sfondi e degli edifici, l’artista trasforma così l’architettura minimale di Amburgo in una vera esplosione di colori.

Hamburg Minimal, il colore e il minimalismo di Ali Sahba | Collater.al

Hamburg Minimal, il colore e il minimalismo di Ali Sahba | Collater.al

Hamburg Minimal, il colore e il minimalismo di Ali Sahba | Collater.al

Hamburg Minimal, il colore e il minimalismo di Ali Sahba | Collater.al

Hamburg Minimal, il colore e il minimalismo di Ali Sahba | Collater.al

Hamburg Minimal, il colore e il minimalismo di Ali Sahba | Collater.al

Hamburg Minimal, il colore e il minimalismo di Ali Sahba | Collater.al

Hamburg Minimal, il colore e il minimalismo di Ali Sahba | Collater.al

Hamburg Minimal, il colore e il minimalismo di Ali Sahba | Collater.al

Hamburg Minimal, il colore e il minimalismo di Ali Sahba | Collater.al

Hamburg Minimal, il colore e il minimalismo di Ali Sahba | Collater.al

Hamburg Minimal, il colore e il minimalismo di Ali Sahba | Collater.al

Hamburg Minimal, Ali Sahba colora la città di Amburgo
Design
Hamburg Minimal, Ali Sahba colora la città di Amburgo
Hamburg Minimal, Ali Sahba colora la città di Amburgo
1 · 12
2 · 12
3 · 12
4 · 12
5 · 12
6 · 12
7 · 12
8 · 12
9 · 12
10 · 12
11 · 12
12 · 12
Quotes on shit, le volgarità di Jessica Walsh & Timothy Goodman su oggetti comuni

Quotes on shit, le volgarità di Jessica Walsh & Timothy Goodman su oggetti comuni

Giulia Pacciardi · 3 anni fa · Design

Quotes on shit è un piccolo side-project del duo di designer Jessica Walsh & Timothy Goodman che, con il solo obiettivo di dare nuova vita ad oggetti di uso comune, li riempiono di parolacce o frasi ironiche scritte in nero e in grassetto.

L’idea è quella di rendere oggetti dimenticati, inutili e ormai poco interessanti, affascinanti per qualcuno che potrebbe aprirgli il proprio cuore e la propria casa dandogli una nuova possibilità.
Proprio per questo motivo, Jessica e Timothy, hanno deciso di regalare questi oggetti a chiunque abbia un buon motivo per chiederli.

Se volete provare ad averne uno anche voi contattateli su instagram, se il motivo è quello giusto l’oggetto potrebbe essere vostro senza dover dare nulla in cambio.

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, Jessica Walsh e Timothy Goodman | Collater.al

Quotes on shit, le volgarità di Jessica Walsh & Timothy Goodman su oggetti comuni
Design
Quotes on shit, le volgarità di Jessica Walsh & Timothy Goodman su oggetti comuni
Quotes on shit, le volgarità di Jessica Walsh & Timothy Goodman su oggetti comuni
1 · 23
2 · 23
3 · 23
4 · 23
5 · 23
6 · 23
7 · 23
8 · 23
9 · 23
10 · 23
11 · 23
12 · 23
13 · 23
14 · 23
15 · 23
16 · 23
17 · 23
18 · 23
19 · 23
20 · 23
21 · 23
22 · 23
23 · 23
Nostalgies, i giocattoli extra large del fotografo Vincent Bousserez

Nostalgies, i giocattoli extra large del fotografo Vincent Bousserez

Francesca Maura Sansotta · 3 anni fa · Design

Vincent Bousserez è un fotografo francese noto per le sue miniature e con le scale di grandezza sembra voler continuare a giocarci pure nel suo ultimo progetto Nostalgies.

Questa serie vede come soggetti principali i più classici dei giocattoli per bambini in forma extra large, quasi a voler rompere delle distanze, fisiche e concettuali.

Immersi in suggestivi paesaggi, i giocattoli della nostra infanzia tornano alla vita con umorismo e poesia ricordandoci storie dimenticate.

Nostalgies, i giocattoli extra large del fotografo Vincent Bousserez | Collater.al

Nostalgies, i giocattoli extra large del fotografo Vincent Bousserez | Collater.al

Nostalgies, i giocattoli extra large del fotografo Vincent Bousserez | Collater.al

Nostalgies, i giocattoli extra large del fotografo Vincent Bousserez | Collater.al

Nostalgies, i giocattoli extra large del fotografo Vincent Bousserez | Collater.al

Nostalgies, i giocattoli extra large del fotografo Vincent Bousserez | Collater.al

Nostalgies, i giocattoli extra large del fotografo Vincent Bousserez | Collater.al

Nostalgies, i giocattoli extra large del fotografo Vincent Bousserez | Collater.al

Nostalgies, i giocattoli extra large del fotografo Vincent Bousserez
Design
Nostalgies, i giocattoli extra large del fotografo Vincent Bousserez
Nostalgies, i giocattoli extra large del fotografo Vincent Bousserez
1 · 8
2 · 8
3 · 8
4 · 8
5 · 8
6 · 8
7 · 8
8 · 8
Santa Fixie, una scommessa per la mobilità alternativa

Santa Fixie, una scommessa per la mobilità alternativa

Giulia Pacciardi · 3 anni fa · Design

Santa Fixie è un negozio online specializzato nella vendita di biciclette fixie, componenti ed accessori per il ciclismo urbano nato a Barcellona cinque anni fa e già presente in Francia, Paesi Bassi e Regno Unito.

Con l’obiettivo di espandersi ulteriormente in Europa, il brand ha deciso di aprire un negozio online anche in Italia, dove la tradizione ciclistica è molto radicata, per soddisfare un ancora più ampio numero di clienti e soprattutto continuare a scommettere sulla possibilità di una mobilità alternativa.

Santa Fixie, infatti, non propone solo un prodotto bensì uno stile di vita più pulito, sano e vivace.

Lo shop offre una vastissima possibilità di scelta e customizzazione: è possibile acquistare sia biciclette complete, che singole parti e componenti, per utenti più esperti e appassionati di bici a scatto fisso che vogliono poter creare il proprio mezzo secondo i propri gusti. Si passa poi da brand meno impegnativi come l’inglese Fabric Bikes, a marchi più professionali come l’americano Leader.

Nato da una grande passione per le biciclette e dall’idea romantica di alcuni amici di iniziare una nuova attività usando un garage come magazzino per le prime bici vendute su internet, è ormai un sogno divenuto realtà.

Una realtà capace oggi di portare la cultura fixie in più di 30 paesi.

Santa Fixie, una scommessa per la mobilità alternativa | Collater.al
Santa Fixie, una scommessa per la mobilità alternativa | Collater.al
Santa Fixie, una scommessa per la mobilità alternativa | Collater.al
Santa Fixie, una scommessa per la mobilità alternativa | Collater.al
Santa Fixie, una scommessa per la mobilità alternativa | Collater.al
Santa Fixie, una scommessa per la mobilità alternativa | Collater.al
Santa Fixie, una scommessa per la mobilità alternativa | Collater.al
Santa Fixie, una scommessa per la mobilità alternativa | Collater.al
Santa Fixie, una scommessa per la mobilità alternativa | Collater.al
Santa Fixie, una scommessa per la mobilità alternativa | Collater.al

Santa Fixie, una scommessa per la mobilità alternativa
Design
Santa Fixie, una scommessa per la mobilità alternativa
Santa Fixie, una scommessa per la mobilità alternativa
1 · 13
2 · 13
3 · 13
4 · 13
5 · 13
6 · 13
7 · 13
8 · 13
9 · 13
10 · 13
11 · 13
12 · 13
13 · 13
Le coloratissime illustrazioni digitali di Kota Yamaji

Le coloratissime illustrazioni digitali di Kota Yamaji

Francesca Maura Sansotta · 3 anni fa · Design

L’ultimo progetto dell’artista giapponese Kota Yamaji è una serie pop art digitale. Illustrazioni in 3D dove l’arte surreale e il caos la fanno da padrone.

Un’esplosione di colori forti e brillanti in cui visi si trasformano in cubi, limoni in lime o alberi in globi. Tutto frutto di una buona immaginazione e una grande ispirazione, gli innumerevoli neon di Tokyo, dove lei vive.

Le surreali illustrazioni 3D di Kota Yamaji | Collater.al

Le surreali illustrazioni 3D di Kota Yamaji | Collater.al

Le surreali illustrazioni 3D di Kota Yamaji | Collater.al

Le surreali illustrazioni 3D di Kota Yamaji | Collater.al

Le surreali illustrazioni 3D di Kota Yamaji | Collater.al

Le surreali illustrazioni 3D di Kota Yamaji | Collater.al

Le coloratissime illustrazioni digitali di Kota Yamaji
Design
Le coloratissime illustrazioni digitali di Kota Yamaji
Le coloratissime illustrazioni digitali di Kota Yamaji
1 · 6
2 · 6
3 · 6
4 · 6
5 · 6
6 · 6