Art “Hidden liberty”, la Statua della Libertà murata
Artgraphic design

“Hidden liberty”, la Statua della Libertà murata

-
Emanuele D'Angelo

Inaugurata nel 1886 è il simbolo più iconico della città di New York, stiamo parlando della Statua della Libertà realizzata dal francese Frédéric Auguste Bartholdi.
Con i suoi 93 metri di altezza svetta sul fiume Hudson al centro della baia di Manhattan ed è visibile anche da 40 km di distanza.

Lo studio No-to-scale ha dato vita ad un singolare progetto che vede protagonista propria la famosissima statua donata dal popolo francese agli Stati Uniti d’America.

Il progetto si intitola “Hidden liberty” e provocatoriamente i due designer dello studio asiatico hanno immaginato e costruito un enorme muro proprio davanti l’imponente statua.

“Hidden liberty” è chiaramente un progetto molto provocatorio, che appunto vuole interrogare tutti sul concetto di libertà.

La Statua della Libertà, infatti, acquisì importanza anche per gli immigrati che nella seconda metà del 19° secolo arrivarono in America alla ricerca di un nuovo futuro.

Le domande che si e ci pone lo studio sono due: per chi arde esattamente quel fuoco dentro la torcia? Siamo sicuri che tutti si ricordino il significato della luce incandescente che trafigge la pesante nebbia del porto di New York?

Lasciamo a voi la risposta e vi lasciamo qui sotto tutte le foto di questo progetto ad opera dello studio Not-to-scale.

Artgraphic design
Scritto da Emanuele D'Angelo
x
Ascolta su