Hidden People, i paesaggi malinconici di Henrietta Harris

Art

Hidden People è il progetto dell’artista neozelandese Henrietta Harris che racconta la natura in chiave poetica e malinconica.

avatar
18 Marzo 2019

Henrietta Harris è un’artista neozelandese laureata in Belle Arti presso la Auckland University of Technology che, dopo a sua residenza artistica a Skagaströnd, in Islanda, ha dipinto Hidden People.

Il progetto consiste in una serie di paesaggi dal mood poetico e malinconico, dove prevalgono i colori pastello e le atmosfere “lunari”. Pare che l’intero lavoro sia stata ispirato dal paesaggio circostante, infatti Skagaströnd è un piccolo villaggio di 500 abitanti, situato a quattro ore di macchina dalla capitale Reykjavík: il titolo della serie si riferisce al fatto che nei suoi quadri non c’è traccia della presenza umana.

Tra cieli tempestosi, montagne innevate e drammatici tramonti color pesca, fanno percepire una sorta di solennità emanata dalla natura. Il progetto sarà esposto durante l’omonima mostra “Hidden People”, presso la Melanie Roger Gallery di Auckland fino al 23 marzo 2019.

Hidden People, i paesaggi malinconici di Henrietta Harris | Collater.al
Hidden People, i paesaggi malinconici di Henrietta Harris | Collater.al
Hidden People, i paesaggi malinconici di Henrietta Harris | Collater.al
Hidden People, i paesaggi malinconici di Henrietta Harris | Collater.al
Hidden People, i paesaggi malinconici di Henrietta Harris | Collater.al
Hidden People, i paesaggi malinconici di Henrietta Harris | Collater.al
Hidden People, i paesaggi malinconici di Henrietta Harris | Collater.al
Hidden People, i paesaggi malinconici di Henrietta Harris | Collater.al
Hidden People, i paesaggi malinconici di Henrietta Harris | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share