Design Hiroshi Sugimoto cambia lo skyline di San Francisco
Designarchitecturedesign

Hiroshi Sugimoto cambia lo skyline di San Francisco

-
Giorgia Massari
Hiroshi Sugimoto San Francisco | Collater.al

Lo skyline di San Francisco acquista una nuova vetta. Non si tratta però di un nuovo grattacielo ma di un’opera d’arte. Una punta sottile, che appare come uno spillo, tende verso l’infinito. È l’opera dell’artista e fotografo giapponese Hiroshi Sugimoto dal titolo “Point of Infinity”. L’opera in acciaio inox è alta circa 21 metri ed è collocata su una collina dell’isola di Yerba Buena. Attraversando il Golden Gate quindi, e osservando la città da Oakland, sarà possibile vedere la nuova opera d’arte dall’effetto “magico”. La punta sembra infatti scomparire nel cielo, “Vorrei farlo arrivare fino all’infinito, ma è tecnicamente impossibile” afferma l’artista, che riesce comunque nell’intento grazie alla sottile dimensione della punta, che misura meno di 3 cm. Anche l’effetto riflettente dell’inox contribuisce a creare l’effetto camaleontico con il cielo, che ingloba la punta nelle sue colorazioni.

Hiroshi Sugimoto San Francisco | Collater.al
Ph. Credits Jessica Chou per il New York Times
Hiroshi Sugimoto San Francisco | Collater.al
Ph. Credits Jessica Chou per il New York Times

L’opera di Hiroshi Sugimoto segna la trasformazione dell’isola di Yerba Buena e della sua adiacente “sorella” Treasure Island, basi navali per oltre cinquant’anni (fino al 1997) e oggi destinate a diventare un polo culturale grazie al Treasure Island Art Program. Il programma infatti mira alla riqualifica culturale e artistica delle isole, progettando spazi verdi che accoglieranno diversi tipi di arte pubblica. Dai progetti sembrerebbe che si tratterà del nuovo parco di arte pubblica più grande al mondo. Ma non solo. Infatti le due isole accoglieranno anche un centro abitativo e commerciale, portando al completo riutilizzo della zona, per la quale è stato necessario effettuare una bonifica. É inutile dire che questo enorme e ambizioso progetto richiede un grandissimo sforzo in termini economici oltre che di lavoro. Si stima che verranno spesi oltre 1,5 miliardi di dollari portando però nuovo lavoro e nuove abitazioni per oltre 8.000 persone. In questo senso, è interessante sottolineare che l’arte diventa un veicolo per attrarre turismo e creare in questo modo un movimento economico delle due isole.

Treasure Island San Francisco Art Museum
Render del futuro parco di arte pubblica a Tresaure Island (Foto TIDA)
Treasure Island San Francisco Art Museum
Render del futuro parco di arte pubblica a Tresaure Island (Foto TIDA)
Designarchitecturedesign
Scritto da Giorgia Massari
x
Ascolta su