Hongi – The breath of life, la nuova opera di Millo a Whangarei

avatar
11 Febbraio 2019

Nell'opera "Hongi - The breath of life" a Whangarei, lo street artist Millo ritrae il saluto tradizionale Maori. Scopri di che si tratta!

A pochi giorni di distanza da Future, il murales di Millo che portava l’arte nelle baraccopoli, l’artista ha pubblicato sul suo profilo Instagram la foto di Hongi – The breath of life, ultimo lavoro realizzato a Whangarei in Nuova Zelanda. Nell’opera vediamo un ragazzo e una ragazza sfiorarsi contemporaneamente con il naso e la fronte: si tratta di Hongi, il tradizionale saluto Maori.

Durante il saluto, il respiro vitale (nella lingua locale chiamato “ha”) viene scambiato e mescolato, diventando qualcosa di più di un semplice gesto formale, ovvero un simbolo di condivisione spirituale da parte di entrambe le anime dei protagonisti. Come spiega Millo su Instagram:

“Attraverso lo scambio di questo atto fisico, il visitatore non è più considerato “manuhiri” ma piuttosto “tangata whenua”, ovvero uno degli abitanti di questa terra”.

L’opera è efficace ed esprime molto bene il concetto di scambio, rafforzato dalla scia blu che abbraccia i due protagonisti che non vedono il mondo circostante e nemmeno i loro rispettivi corpi, ma sentono l’anima dell’altro fondersi in qualcosa di più grande.

Hongi - The breath of life, la nuova opera di Millo a Whangarei | Collater.al Hongi - The breath of life, la nuova opera di Millo a Whangarei | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share