Art Il film di JR con i detenuti di Tehachapi esce in Francia
Artdocumentarystreet art

Il film di JR con i detenuti di Tehachapi esce in Francia

-
Giorgia Massari
jr

L’arte di JR cerca sempre di stimolare a nuovi dialoghi, ponendo al centro le persone, spesso in contrapposizione con monumenti storici, com’era accaduto a Milano con il progetto Inside Out in Piazza Duomo. Nel 2019 il suo impegno sociale si tramuta in un progetto con i detenuti di Tehachapi, una delle prigioni di massima sicurezza della California, di cui abbiamo già parlato qui. L’artista francese ha instaurato un dialogo con 48 prigionieri, che hanno raccontato la loro storia e si sono prestati a una serie di scatti, poi affissi sul pavimento del cortile, nella classica operazione artistica di JR. Ma non è tutto, durante la realizzazione del progetto l’artista, consapevole della profondità di questi incontri, decise di girare un documentario che potesse raccontare al meglio la loro condizione. I detenuti sono infatti condannati all’ergastolo senza possibilità di condizionale. Finalmente, dopo ben cinque anni, il film – Tehachapi – sarà disponibile in tutte le sale di Francia a partire dal 12 giugno, anche se ha già fatto il suo debutto in alcuni musei e festival internazionali.

«Gli uomini incarcerati che ho incontrato lì hanno lasciato un impatto profondo su di me, e mi sono chiesto come costruire un ponte tra loro e il mondo esterno,» ha scritto JR su Instagram. «Questo film è un modo per condividere la loro resilienza e i percorsi verso la redenzione. È un manifesto del potere dell’arte come forza unificante di speranza.»

jr
jr
jr

Ph Camille Pajot, Marc Azoulay, Jesse Watson, Jesse Clark, Courtesy JR

Artdocumentarystreet art
Scritto da Giorgia Massari
x
Ascolta su