I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri

Aurora Alma Bartiromo · 10 anni fa · Art, Photography

Luigi Ghirri è stato un fotografo. Di quelli di strada, quelli veri, quelli che il set è già insito nel paesaggio, basta saperlo vedere.

Le sue foto sono senza pretese, rappresentano quello che c’è e, per chi ha l’occhio attento o l’anima sensibile, anche quello che non c’è.

I paesaggi di Ghirri, prevalentemente italiani, assomigliano tanto alle nostre vecchie foto di vacanze al mare o fuori porta, ma allo stesso tempo c’è qualcosa di profondamente diverso.

Negli scatti di Ghirri la casualità è solo una facciata, dietro c’è il pensiero, sempre vigile, sempre attento. E la solitudine, l’immobilità dei luoghi, la capacità di viaggiare e allo stesso tempo quella di sapersi fermare, senza fretta.

A sostenere i paesaggi ci sono le architetture, i cartelloni pubblicitari, le costruzioni dell’uomo, lì a fare da cornice ad un panorama che altrimenti non avrebbe limiti, non avrebbe bordi, non sarebbe forse pronto ad essere inquadrato con un obiettivo.

Per chi ha buon gusto, al MAXXI di Roma c’è una sua retrospettiva (Luigi Ghirri: pensare per immagini – Icone Paesaggi Architetture). Avete tempo fino al 27 ottobre 2013.

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri - Collater.al

I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri
Art
I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri
I paesaggi e le architetture di Luigi Ghirri
1 · 22
2 · 22
3 · 22
4 · 22
5 · 22
6 · 22
7 · 22
8 · 22
9 · 22
10 · 22
11 · 22
12 · 22
13 · 22
14 · 22
15 · 22
16 · 22
17 · 22
18 · 22
19 · 22
20 · 22
21 · 22
22 · 22
Dan Luvisi – Popped Culture

Dan Luvisi – Popped Culture

Buddy · 10 anni fa · Art

Ho sempre immaginato Otto come un tossico fuori di testa pronto a falciare i pedoni con il suo scuolabus, un maniaco che ad ogni vittima si spegne una sigaretta sul braccio per tenere il conto.

Dan Luvisi l’ha fatto.

La sua Popped Culture è una serie ispirata a personaggi della cultura pop, protagonisti di videogiochi famosi, film d’animazione e serie TV, calati in un universo alternativo e inquietante.

Illustratore e concept artist proveniente dal mondo dei comics, dal cinema e dai videogames, Dan Luvisi rivisita icone mulinobianchiste e le immagina iperrealisticamente, in atmosfere decadenti e raccapriccianti: Bert & Ernie, Cookie Monster, Paperino, Mike Wazowski, Buzz Lightyear sono pronti a stuprare i vostri sogni.

Dan Luvisi - Popped Culture - Icone pop rivisitate in modo inquietante | Collater.al

Dan Luvisi - Popped Culture - Icone pop rivisitate in modo inquietante | Collater.al

Dan Luvisi - Popped Culture - Icone pop rivisitate in modo inquietante | Collater.al

Dan Luvisi - Popped Culture - Icone pop rivisitate in modo inquietante | Collater.al

Dan Luvisi - Popped Culture - Icone pop rivisitate in modo inquietante | Collater.al

Dan Luvisi - Popped Culture - Icone pop rivisitate in modo inquietante | Collater.al

Dan Luvisi - Popped Culture - Icone pop rivisitate in modo inquietante | Collater.al

Dan Luvisi - Popped Culture - Icone pop rivisitate in modo inquietante | Collater.al

Dan Luvisi - Popped Culture - Icone pop rivisitate in modo inquietante | Collater.al

Dan Luvisi - Popped Culture - Icone pop rivisitate in modo inquietante | Collater.al

Dan Luvisi – Popped Culture
Art
Dan Luvisi – Popped Culture
Dan Luvisi – Popped Culture
1 · 10
2 · 10
3 · 10
4 · 10
5 · 10
6 · 10
7 · 10
8 · 10
9 · 10
10 · 10
Blatta & Inesha – We don’t know – The Backstage

Blatta & Inesha – We don’t know – The Backstage

Collateral Crew · 10 anni fa · Art

10 amici, alcol a fiumi e un intero paradiso a tua disposizione. Ecco a voi “We don’t know – The Backstage”, il dietro le quinte del singolo che precede l’album di debutto di Blatta & Inesha, scritto e prodotto da Collater.al per la regia di Gianluca Ricceri. Morire non è mai stato più divertente.

We don't know - The Backstage - New video Blatta & Inesha
We don't know - The Backstage - New video Blatta & Inesha
We don't know - The Backstage - New video Blatta & Inesha
ph: Maria Luisa Campagna

Guarda il video!

Blatta & Inesha – We don’t know – The Backstage
Art
Blatta & Inesha – We don’t know – The Backstage
Blatta & Inesha – We don’t know – The Backstage
1 · 4
2 · 4
3 · 4
4 · 4
Cesare Cicardini

Cesare Cicardini

Lucael · 10 anni fa · Art, Photography

Di Cesare Cicardini vi abbiamo già parlato in occasione di uno degli appuntamenti alla Four Roses Gallery, era il 2011 ed esponeva The New Burlesque uno dei suoi lavori più fortunati. Presto vi parleremo ancora di lui per un progetto nel quale ci siamo anche noi, ma intanto, per ricordarvi di C.R.E.A.M. vi stimoliamo un po’ con le sue foto. Un altro assaggio di quello che vi aspetta da mercoledì 29 a sabato 1 giugno allo Spazio Concept di Milano.

Cesare Cicardini - Fotografo e video maker di scena a C.R.E.A.M.

Da Elio a Dario Argento, da Ben Harper a Benicio Del Toro, da Efraim Medina Reies ai Black Keys, l’obiettivo di Cesare Cicardini si è posato su moltissimi musicisti, scrittori, artisti e registi ed essere fotografati da lui è diventato ormai un vero privilegio.

Nato a Milano collabora come ritrattista e video maker con numerosi periodici (per Rolling Stone ha seguito in esclusiva i Cold Play durante la loro tournée negli USA) e con le principali case discografiche e editrici. Se volete vedere i suoi lavori non perdetevi C.R.E.A.M. in mostra una selezione di lavori realizzati per brand e committenti da 15 bestie di satana della creatività contemporanea.

(altro…)

Cesare Cicardini
Art
Cesare Cicardini
Cesare Cicardini
1 · 2
2 · 2
Boards of Canada – Reach For The Dead

Boards of Canada – Reach For The Dead

Collater.al Contributors · 10 anni fa · Art

Il titolo di questo post farà tornare molti di voi indietro negli anni, forse. A me è venuta la pelle d’oca ed è da un quarto d’ora che mi chiedo se sia il caso o meno di scrivere questo post.

Boards of Canada - Reach For The Dead - Music Video

(altro…)

Boards of Canada – Reach For The Dead
Art
Boards of Canada – Reach For The Dead
Boards of Canada – Reach For The Dead
1 · 2
2 · 2