Art Cose da non perdersi a Maggio
Arteventexhibition

Cose da non perdersi a Maggio

-
Collateral Crew
maggio

Maggio è alle porte e dopo un aprile intensissimo, tra la Milano Design Week e La Biennale di Venezia, è tempo di rilassarsi. Dal cinema ai festival, dai mercatini vintage alle mostre collettive, abbiamo selezionato per voi tutti gli eventi imperdibili secondo la Redazione di Collater.al che sapranno accompagnarvi durante tutto il mese. Scorri in giù per scoprirli tutti.

MOSTRE

#1 Contemporary Cluster,Transeunte di Renato Calaj – ROMA

A cura di Davide Silvioli, Contemporary Cluster presenta la prima mostra personale di Renato Calaj (1992) a Roma. Dal 9 maggio all’8 giugno, tra pittura, scultura e installazione, la mostra Transeunte vedrà opere inedite dell’artista che vive e lavora tra Milano e Düsseldorf. La sua ricerca nasce dalla bomboletta spray e da tre diversi spazi su cui essa trova espressione: il muro, la tela e il site specific. Concettuale e minimale, nelle opere di Calaj le tecniche tipiche del graffitismo sono volutamente azzerate.

#2 Federico Fellini: disegni erotici e fotografie dal set – NAPOLI

Aperta da soli dieci giorni, la mostra su Fellini rimarrà aperta fino a ottobre ma per noi è da scoprire subito. Alla galleria Al Blu di Prussia – lo spazio multidisciplinare di Giuseppe Mannajuolo e Mario Pellegrino – prosegue la mostra Federico Fellini: disegni erotici e fotografie dal set, un omaggio al Fellini disegnatore e fumettista. 

cose da non perdersi a maggio

#3 Spazio Serra, MINUIT BRÛLE (Mezzanotte brucia) mostra site-specific di Cendre – MILANO

Spostandoci a Milano, è Spazio Serra in Stazione Lancetti – come sempre – a incuriosirci. MINUIT BRÛLE (Mezzanotte brucia) è la mostra site-specific di Cendre, che presenta un progetto molto personale e denso sviluppato a partire da un’aggressione omofoba che ha subito per le strade di Bordeaux. Si tratta di un progetto transmediale in cui l’artista indaga come un trauma può definire una persona, sia in modo distruttivo che trasformativo. Segnatevi la giornata di opening: 6 maggio dalle 18, visibile fino a venerdì 17 maggio 2024.

#4 OBEY: The Art of Shepard Fairey, Fabbrica del Vapore – MILANO

Sempre a Milano negli spazi della Fabbrica del Vapore il 16 maggio inaugura la mostra di uno degli street artist più famosi del momento: lo statunitense Shepard Fairey in arte Obey. Politica, media, propaganda, pace, ambiente, diritti e musica: sono queste le tematiche attuali che Obey tratta, siamo curiosi di scoprire tutte le sue opere. La mostra sarà aperta fino ottobre.

#5 THIS IS THE END, mostra collettiva alla Villa Reale di Monza – MONZA

Ci spostiamo in Brianza, per la precisione nella bellissima Villa Reale di Monza per una mostra sull’arte digitale. L’ Associazione Culturale AND presenta dal 19 maggio al 9 giugno 2024, negli spazi della Sala Convegni della Villa Reale di Monza, la mostra collettiva This Is The End che riunisce le opere degli artisti: Elisa Cella, Nicola Evangelisti, Nadia Galbiati, Roberto Ghezzi, Elena Ketra, Camilla Marinoni, Andrea Meregalli, Gabriele Micalizzi, Silvia Serenari e Matteo Suffritti.

#6 Calder. Sculpting Time, mostra monografica dedicata a Alexander Calder, MASI – LUGANO

Terminiamo il tour delle mostre con una tappa estera, ma pur sempre vicina, a Lugano. Il MASI è sempre un must e le loro mostre sono sempre imperdibili. Questo mese, precisamente il 5 maggio, inaugura la mostra monografica dedicata a Alexander Calder, l’artista che ha saputo unire il movimento alla staticità della scultura. A cura di Carmen Giménez e Ana Mingot Comenge, Sculpting Time presenta un corpus di opere provenienti da collezioni pubbliche e private internazionali, oltre a una selezione di constellation, ovvero le sculture realizzate in legno e filo metallico.

BIG BIENNALE INTERNAZIONALE GRAFICA, dal 23 al 26 maggio – MILANO

BIG è un festival diffuso dedicato al design della comunicazione e alle culture visive. Nato dall’esperienza del Milano Graphic Festival 2022, BIG ha l’obiettivo di promuovere il design della comunicazione visiva anche al di fuori della cerchia ristretta degli addetti ai lavori. Scopri tutto il programma qui.

EVENTI A MILANO

Nike Well Festival, 11 maggio – CASTELLO

LAUD END PRAUD, 17 maggio – MOSSO

Wunder Mrkt, 26 maggio – VILLA LITTA

MIAMI Festival, 23-26 maggio – MAGNOLIA

MILANO ARCH WEEK, Politecnico – Triennale Milano, 21 – 26 maggio

Dopo le due week di aprile dedicate all’arte e al design, Milano dedica il mese di maggio all’architettura. Promosso dal Comune di Milano, dal Politecnico di Milano e da Triennale, Milano Arch Week è un festival internazionale dedicato all’architettura, alle trasformazioni urbane e al futuro delle città, tutto sotto la direzione artistica di Stefano Boeri. L’idea di questa week è sempre stata quella di dar voce a differenti realtà presentando soluzioni e progetti già realizzati, con talk, dibattiti e momenti di scambio.

SUL GRANDE SCHERMO

Mothers’ Instinct – dal 9 maggio

Anselm – dal 30 aprile

Per tutte le altre segnalazioni, iscrivetevi alla nostra newsletter.

Arteventexhibition
Scritto da Collateral Crew
x
Ascolta su