Art Uguaglianza e body positivity nelle illustrazioni di Melissa Koby
Artillustration

Uguaglianza e body positivity nelle illustrazioni di Melissa Koby

-
Giulia Guido

L’arte, soprattutto negli ultimi 150 anni, ha avuto un ruolo fondamentale all’interno della società. Ineguaglianze, ingiustizie, cambiamenti, lotte sono diventati soggetti di molte opere, da dipinti a sculture. Oggi continua ad avere un peso non da poco grazie ad artisti e creativi che decidono di utilizzare il loro talento per raccontare realtà scomode ed eventi difficili da digerire. Tra questi spicca Melissa Koby, artista giamaicana che oggi vive a Tampa e realizza illustrazioni che affrontano temi come l’uguaglianza tra uomo e donna, le discriminazioni razziali e la body positivity. 

Lei stessa dice di essersi innamorata del disegno quando a 4 anni la madre le regalò un set di colori e un cavalletto, da allora non ha mai smesso di creare, riuscendo a mettere a punto uno stile tutto suo.

I lavori di Melissa Koby sono un mix di acquerello e illustrazione digitale e tra i soggetti ricorrenti troviamo giovani donne nere, ma non solo, rappresentate tutte senza volto. In questo modo l’artista vuole invitare lo spettatore a immaginare l’espressione migliore e a scegliere l’interpretazione migliore. 

Per Melissa i suoi lavori sono il mezzo con cui comunica ciò che prova e come si sente. 

Ad esempio durante il primo periodo del lockdown ha cominciato a realizzare una serie di illustrazioni a tema quarantena mostrando giovani donne intente a ritrovare la propria pace interiore all’interno di casa propria, meditando o leggendo un libro. 

Poi, sopraffatta come tutti dalle proteste in seguito all’omicidio di George Floyd, i suoi lavori hanno cominciato ad affrontare la problematica della discriminazione razziale. Con i suoi lavori è riuscita a tradurre in immagini lo stato d’animo di migliaia di persone, un esempio è l’opera dal titolo Change is coming che è diventata virale in pochissimo tempo. 

Oggi Melissa Koby è seguita su Instagram da quasi 140 mila persone e continua a combattere le sue lotte con colori e pennellate, seguitela per non perdere i suoi prossimi lavori. 

Melissa Koby
Melissa Koby
Melissa Koby
Melissa Koby
Melissa Koby
Melissa Koby
Artillustration
Scritto da Giulia Guido
x
Ascolta su