Netflix: gli imperdibili di luglio 2020

Netflix: gli imperdibili di luglio 2020

Giulia Guido · 3 mesi fa · Art

Dal finale di stagione de “Le ragazze del centralino” al nuovo film “The Old Guard”, questo luglio Netflix non vuole proprio farci annoiare. 

Deadwind 2: Tornano a inizio mese i casi della serie finlandese elogiata dalla critica. Anche nella seconda stagione seguiremo le vicende della poliziotta Sophia Karppi e del collega Sakari Nurmi alle prese con sparizioni, inseguimenti e omicidi. 
Gli 8 episodi della seconda stagione di Deadwind saranno disponibili da mercoledì, 1 luglio

Unsolved mystery: Gli ideatori della versione originale di Unsolved Mysteries e i produttori di Stranger Things presentano nuovi misteri insoluti. I protagonisti di questa docuserie saranno persone comuni che hanno vissuto esperienze paranormali e uniche, come incontri con fantasmi o avvistamenti di UFO. I primi sei misteri (Mistero sul tetto, 13 minuti, La casa degli orrori, Nessun passaggio fino a casa, Un ufo nella contea di Berkshire, Testimone scomparsa) saranno disponibili da mercoledì, 1 luglio

Le ragazze del centralino – Finale: A luglio arriva il momento di salutare definitivamente una delle serie di punta di Netflix Spagna. Le vicende delle ragazze del centralino troveranno finalmente una risoluzione, forse amaro o forse felice. La seconda parte delle stagione finale de Le ragazze del centralino sarà disponibile da venerdì, 3 luglio

Stateless: Le strade di quattro sconosciuti: una donna in fuga, un rifugiato, una funzionaria e un padre in difficoltà, s’incrociano in un centro di detenzione per migranti nell’outback australiano. Stateless è una miniserie basata su una storia vera e coideata dal premio Oscar Cate Blanchett.
I sei episodi di questa affascinante serie saranno disponibili da mercoledì, 8 luglio

The Old Guard: Da secoli il mondo dei mortali è protetto da un gruppo di mercenari capitanato da una guerriera di nome Andy, interpretata da Charlize Theron. Stranamente i componenti della squadra non possono morire, ma durante una missione questa loro capacità diventerà pubblica. Ora tocca ad Andy e all’ultima arrivata Nile aiutare il team a scongiurare il pericolo rappresentato da chi, a qualsiasi prezzo, intende replicare e sfruttare economicamente questo dono.
The Old Guard sarà disponibile da venerdì, 10 luglio.

Come vendere droga online (in fretta) 2: Moritz, Lenny e Dan sono rapidamente diventati famosi con il loro negozio online MyDrugs e dopo aver guadagnato un milione di euro hanno deciso di chiudere baracca e burattini. Più o meno. La seconda stagione di Come vendere droga online (in fretta)sarà disponibile da martedì, 21 luglio

The Umbrella Academy 2: Quando è stata annunciata la seconda stagione di The Umbrella Academy i fan della serie sono letteralmente impazziti. Con questa seconda stagione facciamo un salto nel passato, esattamente nella Dallas del 1960 e seguiremo le vicende dei protagonisti-supereroi che, questa volta, si troveranno separati gli uni dagli altri. 
La seconda stagione di The Umbrella Academy sarà disponibile da venerdì, 31 luglio

Netflix: gli imperdibili di luglio 2020
Art
Netflix: gli imperdibili di luglio 2020
Netflix: gli imperdibili di luglio 2020
1 · 1
InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram

InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram

Giulia Guido · 3 giorni fa · Photography

Ogni giorno, sul nostro profilo Instagram, vi chiediamo di condividere con noi le vostre immagini e fotografie più belle. 
Per la raccolta InstHunt di questa settimana abbiamo selezionato le vostre 10 migliori proposte: @francescoormando, @misterdrinkwine_portraits, @_slightlyoutoffocus_, @holybipolar, @bred_lee_cooper, @erre62, @doart, @giorgia_congia, @antonio.clementza.ph, @carla_sutera_sardo.

Tagga @collateral.photo per essere selezionato e pubblicato nel prossimo numero di InstHunt.

View this post on Instagram

The white fox and her lover

A post shared by Francesco Ormando (@francescoormando) on

View this post on Instagram

Через рік буде краще. ⠀ Ці слова для мене не про те, що "зараз якось не так", а про те, що зараз ітак дуже добре, але за рік буде ще краще. ⠀ Я буду якісніше робити свою роботу, виконувати більше обов'язків. ⠀ Знатиму більше, вмітиму краще. ⠀ Я точно знаю, що через рік мені не буде соромно за свої слова та за свій результат, який я показую сьогодні, я не стану архівувати знімки, які вже не буду вважати "гідними" чи "достатньо якісними". Не стану стирати написані слова, які Насті-2021 будуть здаватись недолугими і дитячими ⠀ Я приймаю той факт, що сьогодні моя версія мене і мої роботи поступаються тим, які ми побачимо за рік. ⠀ Я навіть сподіваюся на це❤️ ⠀ Як же буде приємно за п'ять років репостнули в сторі якісь свої знімки з 2020го, згадати, якою я була, чим горіла, і що з того виходило ☺️ ⠀ У мене навіть з'явилась думка надрукувати власний зін фоторобіт 2019-2020 для своєї полиці з вибраними знімками року, які мені наймиліше, щоби спостерігати за своїм ростом ⠀ Така от рефлексія вилазить у вересні. ⠀ А що ви? Уже малювали собі картинку себе влітку 2021? Які ви там? 🧡🧡🧡 На фото у студії @skylight.studio прекрасна й тендітна @evavinni 🧡🧡 ⠀ #photographerkiev #photoshoot #фотографкиев #съемка #портрет #portrait #negromagazine #negromag #ourmag #magazine35mm #pulsefilm #taintedmag #rebelmag #apricotmagazine #insomniamag #realismag #magicofselfportraiture #melonmag #Toxickidsmag #photomoodmag #indieframe #headspacemag #adegomagazine #hypnomag #glogmag

A post shared by Фотограф Киев (@bred_lee_cooper) on

InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram
Photography
InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram
InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram
1 · 1
Le donne riprendono il controllo del proprio corpo negli scatti di Arianna Genghini

Le donne riprendono il controllo del proprio corpo negli scatti di Arianna Genghini

Giulia Guido · 11 ore fa · Photography

Sensuali ed eteree, le fotografie di Arianna Genghini non sono solamente belle, ma sono il manifesto di un modo di percepire il corpo della donna lontano da cliché e preconcetti. 

Arianna è una giovane fotografa cresciuta in campagna, dove ha coltivato un profondo legame con la natura che non l’ha lasciata neanche quando si è trasferita a Milano. Una volta laureata in Fashion Design ha deciso di frequentare un Master in Fotografia di Moda, dove ha affinato il suo stile e la sua estetica. 

Il suo background e il suo percorso di studi sono i motivi per cui le fotografie di Arianna Genghini spiccano sia per l’attenzione ai dettagli, dalla luce allo styling, ma anche per il messaggio che portano con sé. 

Nei suoi progetti fotografici, soprattutto Fiori Nudi e l’ultimo Green Generation, Arianna esplora la bellezza del corpo femminile nella sua naturalezza. Vediamo ragazze di tutte le età, quindi con storie e passati differenti, levarsi tutto il peso dei vestiti e con essi delle restrizioni della società e riscoprire un legame con la natura e con loro stesse. 

In questo caso la nudità non esprime il lato passionale e sensuale della donna, ma la sua libertà, è la dimostrazione di come si possa davvero essere padrone del proprio corpo, scontrandosi con una società che lo ha sempre più spesso oggettivato, facendogli perdere valore.  

La nudità non è un fine, ma il mezzo per rivendicare la proprietà sul corpo di una donna che appartiene solo alla diretta interessata.

Noi abbiamo selezionato alcuni dei suoi scatti, ma per scoprirne di più visitate il sito di Arianna Genghini e seguitela su Instagram per non perdere i suoi prossimi lavori. 

Le donne riprendono il controllo del proprio corpo negli scatti di Arianna Genghini
Photography
Le donne riprendono il controllo del proprio corpo negli scatti di Arianna Genghini
Le donne riprendono il controllo del proprio corpo negli scatti di Arianna Genghini
1 · 10
2 · 10
3 · 10
4 · 10
5 · 10
6 · 10
7 · 10
8 · 10
9 · 10
10 · 10
InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram

InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram

Giulia Guido · 1 settimana fa · Photography

Ogni giorno, sul nostro profilo Instagram, vi chiediamo di condividere con noi le vostre immagini e fotografie più belle. 
Per la raccolta InstHunt di questa settimana abbiamo selezionato le vostre 10 migliori proposte: @jupiterinfish, @blogridethewaves, @sara_sabatino, @holybipolar, @deri___, @annalisa_pautelli, @_gary0104, @thepost.o, @il_bianconiglio, @misterdrinkwine_portraits.

Tagga @collateral.photo per essere selezionato e pubblicato nel prossimo numero di InstHunt.

View this post on Instagram

Lost in me

A post shared by Sara Sabatino (@sara_sabatino) on

InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram
Photography
InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram
InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram
1 · 1
Cinematography – Dune

Cinematography – Dune

Giordana Bonanno · 1 settimana fa · Photography

Oggi parleremo di un capolavoro d’azione e fantascienza non ancora presentato al cinema, ma uno dei pochi che non ha posticipato la data di uscita a causa della pandemia; la Warner Bros ha infatti ritardato la proiezione di un paio dei suoi film come Wonder Woman 1984 (2020), In the Heights (2020), Godzilla vs. Kong (2021) e The Batman (2021). Qualche giorno fa, il 9 settembre, è apparso finalmente il primo trailer ufficiale che conferma l’uscita di Dune per il 18 dicembre.

Il film di Warner Bros, Pictures e Legendary Pictures è diretto dal candidato all’Oscar Denis Villeneuve e non è altro che l’adattamento per il grande schermo dell’omonimo celebre best seller di Frank Herbert.

“Dune” è un’avventura epica ricca di emozioni che narra la storia di Paul Atreides, un giovane brillante nato con un grande destino, che dovrà viaggiare verso il pianeta più pericoloso dell’universo per assicurare un futuro alla sua famiglia e alla sua gente.

Epico è anche il cast, si parla di Timothée Chalamet, Rebecca Ferguson, Oscar Isaac, Zendaya, Jason Momoa, il premio Oscar Javier Bardem e molti altri ancora.

Per questa occasione Villeneuve ha collaborato per la prima volta con il direttore della fotografia Greig Fraser (“Lion”, “Zero Dark Thirty”, “Rogue One: A Star Wars Story”) registrando le riprese tra i paesaggi dell’Ungheria e della Giordania, luoghi familiari anche al fotografo francese Clément Chapillon

“Promise me a Land” è il nome della sua serie fotografica che offre una visione nuova e originale di Israele e della Palestina in cui, al centro della ricerca artistica non c’è la situazione politica e le tensioni, ma lo stretto legame che si è creato tra le persone e la terra in cui vivono, indipendentemente dal loro credo e dalla loro nazionalità. 

Questa volta il confronto tra le due espressioni artistiche è focalizzato sui paesaggi, i colori e le sensazioni che avvolgono lo schermo. E in attesa dell’arrivo al cinema di Dune, vi diamo un’anteprima nella gallery qui sotto! 

Lo sapevi che: Denis Villeneuve ha confermato che il suo adattamento di Dune sarà diviso in due film per garantire che la storia originale sia “conservata e non tagliata in un milione di pezzi”.

Genere: Avventura, fantascienza
Regista: Denis Villeneuve
Direttore della fotografia: Greig Fraser
Scrittori: Frank Herbert, Jon Spaihts
Cast: Rebecca Ferguson, Zendaya, Jason Momoa

Cinematography – Dune
Photography
Cinematography – Dune
Cinematography – Dune
1 · 11
2 · 11
3 · 11
4 · 11
5 · 11
6 · 11
7 · 11
8 · 11
9 · 11
10 · 11
11 · 11