Art La nuova campagna Nike con Elena Delle Donne
Artadvertising

La nuova campagna Nike con Elena Delle Donne

-
Giulia Guido
nike elena delle donne | Collater.al

Quella di Elena Delle Donne è una storia che inizia molto prima del suo esordio in WNBA, dei record, della vittoria con le Washington Mystics della scorsa stagione e del titolo di MVP. È la storia di una giocatrice, di una sportiva, ma anche di una persona e soprattutto di una sorella che non poteva passare inosservata agli occhi di Nike

Elena, infatti, è la sorella minore di Lizzie che, a causa di una paralisi cerebrale e di una forma di autismo, è sorda e cieca fin dalla nascita. A causa di questa situazione, il rapporto tra le due si è sempre basato sul tatto: i bisogni di Lizzie, ma anche le sue emozioni e i suoi sentimenti vengono comunicati alla sorella attraverso le mani. Questo, oltre a rendere Elena indispensabile per Lizzie, ha reso quest’ultima una parte imprescindibile della vita della campionessa WNBA, tanto da portarla a rinunciare alla sua passione per il basket. 

Elena Delle Donne ha 19 anni quando parte per il college e, una volta lontana dalla famiglia, capisce che non può farcela senza quel legame così concreto e palpabile con la sua big sis. Così cambia college scegliendone uno vicino a casa e dopo un lungo periodo di stop, quando grazie al rapporto con la sorella ritrova sé stessa e l’amore per il parquet, per la palla a spicchi, i falli, la fatica, le schiacciate, le vittorie e le sconfitte, torna a giocare. 

Oggi, quella ragazzina del Delaware che sognava di diventare campionessa WNBA è molto di più e non ha vinto solo in campo, ha vinto nella vita

Per tutto questo, Nike le ha scelte come volti dell’ultimo capitolo della campagna “Sports Changes Everything”, rendendole protagoniste del video “Carry Me” in cui, oltre alle immagini, le parole della stessa Elena arrivano dritte al cuore. 

“Everyone thinks I carry her. But she’s the one carrying me.”

Artadvertising
Scritto da Giulia Guido
x
Ascolta su