Le illustrazioni erotiche NSFW di Olga Galeeva

Le illustrazioni erotiche NSFW di Olga Galeeva

Claudia Fuggetti · 5 mesi fa · Art

Olga Galeeva è un’illustratrice e grafica che ha conseguito il Master in Graphic Design a Lisbona e un dottorato di ricerca sulla rappresentazione femminile nei fumetti degli anni 1960-1970 in Italia (studiando Guido Crepax e Milo Manara).

Si è fatta conoscere su Instagram con l’account @og_olillia_art che conta più di centomila followers e racconta il mondo dell’eros con naturalezza, freschezza ed uno stile ben riconoscibile.

Disegno arte erotica perché gli esseri umani sono creature sensuali e l’erotismo è uno dei principali punti di interesse dell’umanità”.

Bisogna aggiungere che Olga Galeeva è un’artista autodidatta che si è avvicinata al mondo dell’arte da piccola, ma ha intrapreso seriamente la carriera di illustratrice solo dopo la nascita di sua figlia. Se questo genere ti interessa, puoi dare un’occhiata ai lavori di @wasted_pleasures, del quale abbiamo parlato precedentemente qui.

Sul suo sito puoi trovare, oltre alle classiche stampe, anche delle magliette e delle shopper, nel frattempo, non perderti la nostra gallery.

Le illustrazioni erotiche NSFW di Olga Galeeva | Collater.al
Le illustrazioni erotiche NSFW di Olga Galeeva | Collater.al
Le illustrazioni erotiche NSFW di Olga Galeeva | Collater.al
Le illustrazioni erotiche NSFW di Olga Galeeva | Collater.al
Le illustrazioni erotiche NSFW di Olga Galeeva | Collater.al
Le illustrazioni erotiche NSFW di Olga Galeeva | Collater.al
Le illustrazioni erotiche NSFW di Olga Galeeva | Collater.al
Le illustrazioni erotiche NSFW di Olga Galeeva
Art
Le illustrazioni erotiche NSFW di Olga Galeeva
Le illustrazioni erotiche NSFW di Olga Galeeva
1 · 12
2 · 12
3 · 12
4 · 12
5 · 12
6 · 12
7 · 12
8 · 12
9 · 12
10 · 12
11 · 12
12 · 12
David Spriggs, installazioni 3D su larga scala

David Spriggs, installazioni 3D su larga scala

Claudia Fuggetti · 5 mesi fa · Art

L’artista di Vancouver David Spriggs ha realizzato una serie di installazioni 3D su larga scala stratificando le trasparenze dipinte a mano all’interno di cornici personalizzate. Le opere attraggono gli spettatori cambiando significato in base alla prospettiva ed esplorano temi come lo spazio-tempo, il movimento, la sorveglianza, le dinamiche di potere e altre tematiche complesse.

Spriggs lavora servendosi di mappe topografiche astratte, basate su forme geometriche perfette:

“Spesso uso il rapporto aureo per determinare il posizionamento e la forma di una forma. Axis of Power, ad esempio, si basa su una perfetta spirale aurea e sul posizionamento del fulcro della scena che si trova nel rapporto dell’installazione a 1,618. Anche l’opera Gravity si basa sulla spirale aurea con tutti i segni che seguono questa spirale in un emisfero perfetto”.

Le installazioni di David Spriggs sono cresciute significativamente negli ultimi 20 anni, tempo entro il quale l’artista ha maturato diverse idee che lo hanno portato a prediligere opere su larga scala:

“Molte delle mie opere sul tema del potere sono grandi per creare un certo rapporto di potere e/o avere un impatto percettivo con lo spettatore”.

La scala cambia totalmente il significato e la percezione che si ha di un’opera, ma soprattutto il potere visivo che va ad esercitare sullo spettatore. Con questo espediente l’artista ci suggerisce una specifica chiave di lettura.

Per vedere altre sue installazioni, segui David Spriggs su Instagram.

David Spriggs, installazioni 3D su larga scala | Collater.al
David Spriggs, installazioni 3D su larga scala | Collater.al
David Spriggs, installazioni 3D su larga scala | Collater.al
David Spriggs, installazioni 3D su larga scala | Collater.al
David Spriggs, installazioni 3D su larga scala | Collater.al
David Spriggs, installazioni 3D su larga scala
Art
David Spriggs, installazioni 3D su larga scala
David Spriggs, installazioni 3D su larga scala
1 · 12
2 · 12
3 · 12
4 · 12
5 · 12
6 · 12
7 · 12
8 · 12
9 · 12
10 · 12
11 · 12
12 · 12
Genius is Born Crazy, Moncler celebra la follia geniale con Will Smith.

Genius is Born Crazy, Moncler celebra la follia geniale con Will Smith.

Giulia Guido · 5 mesi fa · Art

Con Genius is Born Crazy, Moncler ha voluto celebrare le follia geniale e rappresentare visivamente il concetto di genio, così la scelta di Will Smith come volto della campagna firmata da Tim Walker è stata quasi naturale. 

Da sempre, da quando ha iniziato a far parlare di sé, Will è entrato nei cuori di molti, prima come attore, poi come cantante e produttore, fino a diventare un modello a cui ispirarsi. Ciò che lo ha portato a diventare la persona che è oggi è quel pizzico di sana pazzia, quel “non so che” che all’inizio porta a classificare una persona come diversa o strana, ma che col tempo e con i risultati ottenuti separa le persone normali dai geni. 

È quella follia geniale che ha permesso a Moncler di diventare ciò che è oggi. Nato nel 1952 producendo sacchi a pelo e abbigliamento tecnico da montagna, il brand ha avuto il coraggio e la sfrontatezza di trasformarsi, arrivare in città e distinguersi nel mondo del lusso. 

Moncler, come Will Smith, ha saputo vedere quel che nessun altro vedeva e a trasformarlo in realtà, creando qualcosa di universale e comprensibile a tutti noi, che non possiamo fare altro che definirli geniali. 

Genius is Born Crazy, Moncler celebra la follia geniale con Will Smith.
Art
Genius is Born Crazy, Moncler celebra la follia geniale con Will Smith.
Genius is Born Crazy, Moncler celebra la follia geniale con Will Smith.
1 · 1
Le creature ibride dello street artist Ardif

Le creature ibride dello street artist Ardif

Giulia Guido · 5 mesi fa · Art

Il suo nome è Ardif ed è uno street artist francese attivo soprattutto a Parigi e riconoscibilissimo grazie allo stile dei suoi lavori. Una volta scoperta la sua arte riuscirete a riconoscerla ovunque, se tra mille murales ce ne fosse anche uno suo sarebbe comunque impossibile sbagliarsi. 

Il soggetto preferito di Ardif sono gli animali, che riesce a rappresentare in maniera iperrealista, catturando tutti i dettagli di insetti, leoni, squali e via dicendo. Ma non è finita qui. 

Lo street artist ricopia la realtà così com’è solo per metà figura, mentre per l’altra metà il suo disegno si fa via via più meccanico, come se svelasse un’ipotetica impalcatura di mattoni e ingranaggi nascosta sotto la pelle dei suoi soggetti. 

La natura si mescola, così, all’architettura, l’unica cosa che le divide è il colore, infatti la parte “nascosta” è sempre in bianco e nero. 

Qui sotto trovi una selezione dei suoi lavori, per scoprirne di più vai sul suo profilo Instagram

Ardif | Collater.al
Ardif | Collater.al
Ardif | Collater.al
Ardif | Collater.al
Ardif | Collater.al
Ardif | Collater.al
Ardif | Collater.al
Ardif | Collater.al
Ardif | Collater.al
Ardif | Collater.al
Le creature ibride dello street artist Ardif
Art
Le creature ibride dello street artist Ardif
Le creature ibride dello street artist Ardif
1 · 10
2 · 10
3 · 10
4 · 10
5 · 10
6 · 10
7 · 10
8 · 10
9 · 10
10 · 10
Scene di vita reale attraverso le matite colorate di Kelly Bjork

Scene di vita reale attraverso le matite colorate di Kelly Bjork

Collater.al Contributors · 5 mesi fa · Art

Kelly Bjork è una giovane illustratrice americana che vive a Seattle, dove ha iniziato la sua carriera lavorativa disegnando ritratti su commissione che con il passare del tempo l’hanno portata a diventare un’artista freelance e a fondare lo studio creativo Pilgrim Paper Com, insieme alla socia e grafica Teresa Grassechi.

La sua non è una tecnica particolare, poiché realizza quasi tutta a mano con matite colorate su carta, il vero valore che fa la differenza nel suo lavoro. Se necessario come ultimo step ricorre ad altri media per aggiungere dettagli al disegno.

Il lavoro di Kelly si concentra su “elementi semplici con piccole aree di dettaglio, mostrando scene di vita reale”, sull’intimità delle persone a lei più care e sulle interazioni quotidiane con gli oggetti che la circondano.

Pe conoscerla ancora meglio, qui in basso una selezione delle illustrazioni dal suo sito.

Testo di Giordana Bonanno.

Scene di vita reale attraverso le matite colorate di Kelly Bjork
Art
Scene di vita reale attraverso le matite colorate di Kelly Bjork
Scene di vita reale attraverso le matite colorate di Kelly Bjork
1 · 9
2 · 9
3 · 9
4 · 9
5 · 9
6 · 9
7 · 9
8 · 9
9 · 9