Music “ORO COLATO” – issue n. 10
Artmusic

“ORO COLATO” – issue n. 10

-
Emanuele D'Angelo

Tra nuovi pezzi pazzi, grandi ritorni e synth eccoci di nuovo qui, pronti per riassumervi due settimane di musica.
È arrivato il momento di ascoltare le tracce che non puoi perdere secondo Collater.al, quindi prendi le cuffie, alza il volume e preparati, perché si fa sul serio.

Nel caso l’abbiate dimenticato, la nostra selezione arriva in seguito al processo della “coppellazione”, che consiste nel colare l’oro in una piccola coppa, dopo averne eliminate tutte le impurità. La selezione di queste due settimane ci ha portato 19 pezzi, un’ora in totale per ballare, cantare e disperarsi e chi più ne più ne metta.

Ma occhio a non prendere le nostre parole per ORO COLATO.

  • Partiamo subito da un grande ritorno, quello di Sonder e Jorja Smith, che insieme hanno deciso di deliziarci con “Nobody but you”.
  • Ecco un nuovo pezzo pazzo fatto di synth, drumz e voglia di urlare, non puoi assolutamente perdere “Credo che tra un po’” dell’emergente Whitemary.
  • Dalla voglia di urlare passiamo al “Paradise” di Cuco, il musicista di Los Angeles ritorna con un singolo malinconico che unisce il tono vocale di Banos con alcune fantasiose basi di tastiera tipiche della New Wave.
  • Dall’America alla Francia, passiamo a La Femme che ci ha regalato un nuovo album dal titolo “Paradigmes” con tante perle, noi abbiamo scelto “Cool Colorado”.
  • Spazio anche per Laila Al Habash che dopo il suo primo EP ritorna con Golden Years e un nuovo fresco singolo: “Sale”.
  • La settimana scorsa vi avevamo consigliato “It’s not my fault” il nuovo bellissimo singolo di Princess Nokia, oggi è il turno di “Nobody’s Fault” di Benny Sings e Tom Misch.
  • Veloci, pungenti e cattivi. Sembra di essere tornati negli anni ’90 con il nuovo pezzo di Gué e Marracash intitolato “Smith & Wessin Freestyle”.
  • Menzione anche per Rosa Chemical e per il suo remake di Polka insieme a un super Ernia e ancora una volta Gué.
  • Rimaniamo in Italia con Franco126 che pian piano ci presenta il nuovo disco, eccolo di nuovo in pista con “Che senso ha”, ennesimo capolavoro del cantante romano.
https://www.instagram.com/p/CNa8aY7Fm9k/
  • L’avevamo già segnalato, Mustafa è uno di quei talenti da tenere d’occhio, la nuova traccia “Ali” ci fa capire ancora una volta quanto faccia sul serio.
  • Nuovo disco per i BROCKHAMPTON, vorremmo inserirle tutte ma ci tocca sempre scegliere, maledizione,
    “BANKROLL” è la traccia da ascoltare fino allo sfinimento.
  • Ritorna anche Gus Dapperton e ovviamente “Palms” è già una hit di quelle che ti rimangono in testa.
  • Il duo composto dai musicisti Nicolas Jaar e Dave Harrington ci dà un nuovo assaggio della loro musica, ecco per voi “The Limit”.
  • Miguel ritorna a sorpresa, senza dirlo a nessuno, “manco ad avvertire oh”, direbbe qualcuno! Di Art Dealer Chic Vol. 4 abbiamo scelto “So I lie”.
  • Altro giro, altra bomba, Chiiild ci sorprende con “Awake” ft. Mahalia.
  • Ecco anche un pezzo funky “Let You Speak” di Myd che arriva alla vigilia del suo prossimo album di debutto Born A Loser, in uscita alla fine di aprile.
  • Dal funky al soul di Jordan Rakei, altro pezzo da non perdere è “Imagination”.
  • Chiudiamo la nostra selezione di inizio aprile con due pezzi movimentati ma rilassanti, il primo è “Hard story to tell” di Andy Stott e Alison Skidmore, il secondo è “Link” di Tierra Whack.
https://www.instagram.com/p/CNDZpnwgAy2/

Artmusic
Scritto da Emanuele D'Angelo
x
Ascolta su