Il Paper Set Design di Adriana Napolitano

avatar
1 Dicembre 2016

La fotografa e set designer Adriana Napolitano crea divertentissimi e sofisticati ritratti utilizzando elementi e sfondi realizzati in paper art.

La fotografa e set designer Adriana Napolitano crea divertentissimi e sofisticati ritratti utilizzando elementi e sfondi realizzati in paper art.

Bisogna avere un amore sconsiderato per la materia con cui si lavora per riuscire a piegarla e trasformarla secondo la propria immaginazione. Per scoprire le pieghe giuste, per riuscire a vedere quante forme può nascondere un foglio di carta. Questo è quello che più stupisce nel lavoro di Adriana Napolitano.

Alcuni lavori consistono di pochi tratti, una ritaglio o una silhouette che riescono con una straordinaria sintesi a creare un contesto, ad arricchire uno sfondo, a raccontare una storia densa di humor e creatività infantile.

Un approccio giocoso e surreale che riesce ad applicare sia ai suoi progetti personali che ai mondi papercrafts creati per l’advertising, passando dai videoclip musicali in stop-motion.

Il Paper Set Design di Adriana Napolitano | Collater.al
Il Paper Set Design di Adriana Napolitano | Collater.al
Il Paper Set Design di Adriana Napolitano | Collater.al
Il Paper Set Design di Adriana Napolitano | Collater.al
Il Paper Set Design di Adriana Napolitano | Collater.al
Il Paper Set Design di Adriana Napolitano | Collater.al
Il Paper Set Design di Adriana Napolitano | Collater.al
Il Paper Set Design di Adriana Napolitano | Collater.al
Il Paper Set Design di Adriana Napolitano | Collater.al
Il Paper Set Design di Adriana Napolitano | Collater.al
Il Paper Set Design di Adriana Napolitano | Collater.al
Il Paper Set Design di Adriana Napolitano | Collater.al
Il Paper Set Design di Adriana Napolitano | Collater.al
Il Paper Set Design di Adriana Napolitano | Collater.al
Il Paper Set Design di Adriana Napolitano | Collater.al
Il Paper Set Design di Adriana Napolitano | Collater.al


Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share