Style La prima sfilata di Pharrell Williams
Stylestyle

La prima sfilata di Pharrell Williams

-
Anna Frattini

Parigi, Pont Neuf, moltissime celebrities in prima fila e una delle sfilate più attese dell’anno: il debutto di Pharrell Williams come direttore artistico di Louis Vuitton. Per giorni, la location è rimasta blindata per l’allestimento di una gigantesca passerella interamente ricoperta dal motivo Damier in versione oro, il tutto davanti alla sede storica della maison francese. Intitolata LoVers, la prima sfilata sotto la direzione di Williams non ha deluso le aspettative.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Louis Vuitton (@louisvuitton)

Nei giorni scorsi se ne parlava ovunque e il video di presentazione uscito sul profilo della maison ha incuriosito tutti. Pharrell immagina un nuovo streetwear e riporta in auge il Damier, pixelato e camo, ribattezzandolo “Damouflage”. Ma non solo innovazione, anche qualche riferimento al passato come il monogram tradizionale, sopratutto con il ritorno degli iconici bauletti Speedy, dai colori classici ma anche vivaci. In questa sfilata c’è tutto: da bomber college a maxi pellicce in faux fur e tute sportive fino al demin ricamato ispirato alle opere dell’artista americano Henry Taylor.

Il casting della sfilata è variegato, i modelli in piedi o su golf cart cariche di bauli e borsoni che sfoggiano il nuovo logo. Fra i modelli ritroviamo anche Pusha T e il designer Stefano Pilati. Tutti, fra amici e famiglia, sostengono il debutto di Pharrell che veicola un messaggio chiarissimo: Fate l’amore, non la guerra. Lo scandisce bene Voices of Fire – il coro gospel arrivato dalla Virginia, stato d’origine di Williams – cantando Joy (Unspeakable), uno dei nuovi brani profotti dal designer nato come produttore e cantante. Si aggiungono anche altre due tracce, Chains & Wips e Peace Be Still, una composizione a cui sta lavorando da quasi dieci anni. Ma la musica non finisce qui, perchè a esibirsi è anche Jay Z con un micro concerto destinato a diventare uno dei momenti più iconici della sfilata.

Puoi trovare qui il nostro ultimo articolo su Pharrel.

Stylestyle
Scritto da Anna Frattini
x
Ascolta su