Poesie di Neon, la magica installazione di Luca Trazzi

Uno sguardo al passato ed uno, inevitabile, al futuro. Poesie di Neon, l’installazione di Luca Trazzi è una dedica allegorica di un amore perduto e un tributo alla vecchia Milano, quella di un Palazzo Carminati che dal 1910 fino al 1999 è stato simbolo di avanguardia grazie ai neon pubblicitari che ne decoravano la facciata.
L’installazione, che è stata realizzata con tubi di neon in un gioco di colori, luci ed ombre dal carattere magico, reverente e contemporaneo, mette in scena scritture di luce, metafore e segni urbani nel viaggio del tempo e dello spazio.

L’opera sarà ospitata, dal 4-9 Aprile, all’interno di Gallerie d’Italia, nel colonnato di Palazzo Anguissola e infine nel Giardino di Alessandro, situato all’interno della casa di Alessandro Manzoni e sarà visitabile al calare del sole dalle 19:30 alle 23:30.

Poesie di Neon, la magica installazione di Luca Trazzi | Collater.al
Poesie di Neon, la magica installazione di Luca Trazzi | Collater.al
Poesie di Neon, la magica installazione di Luca Trazzi | Collater.al
Poesie di Neon, la magica installazione di Luca Trazzi | Collater.al
Poesie di Neon, la magica installazione di Luca Trazzi | Collater.al
Poesie di Neon, la magica installazione di Luca Trazzi | Collater.al
Poesie di Neon, la magica installazione di Luca Trazzi | Collater.al
Poesie di Neon, la magica installazione di Luca Trazzi | Collater.al
Poesie di Neon, la magica installazione di Luca Trazzi | Collater.al
Poesie di Neon, la magica installazione di Luca Trazzi | Collater.al
Poesie di Neon, la magica installazione di Luca Trazzi | Collater.al
Poesie di Neon, la magica installazione di Luca Trazzi | Collater.al

Artartinstallationneon art
x
Ascolta su