Design Queste sedie hanno letteralmente i tacchi
Designcollectible design

Queste sedie hanno letteralmente i tacchi

È opera di Christian Louboutin e Pierre Yovanovitch, amici di lunga data che si divertono a lavorare insieme
-
Giorgia Massari

Un lungo collo di un piede culmina in una punta da ballerina, ma non è un piede vero ne tanto meno un tacco che si può indossare. Stiamo parlando della nuova collezione di sedie realizzata da Christian Louboutin e Pierre Yovanovitch. Da un lato c’è chi di scarpe col tacco se ne intende, dall’altro un interior designer con un passato nella moda. Una combo non troppo improbabile dal momento che i due designer sono amici di lunga data. In effetti, ci piace pensare che un giorno Yovanovitch abbia immaginato delle sedie con delle scarpe ai piedi e che abbia chiamato il suo amico, il re delle red-sole, per condividergli l’idea. Poi, insieme, hanno disegnato queste sedie antropomorfe, decisamente femminili ma anche estremamente stravaganti, che oggi sono in mostra a New York alla galleria Yovanovitch. Insomma, qui la musa è senza dubbio la donna. Queste nove sedie in legno di quercia celebrano l’individualità femminile ispirandosi alle figure femminili della storia, della mitologia e del cinema come Dita, Josefina, Syrena, Nefertari, Zenobie, Radicalla, Morphea, Metropolissa e Pompadour.

Ph Eric Petschek

«Come amico intimo e rispettato visionario, è stato un sogno poter collaborare con Christian a questo progetto. Attingendo dalla nostra comune affinità per l’artigianato haute-couture, abbiamo arruolato un elenco di artisti di formazione classica per dare meticolosamente in vita questi diversi personaggi femminili.»

Pierre Yovanovitch

Il nome di questa sedia – Pompadour – si riferisce a Madame de Pompadour, amante e consigliera di Luigi XV. In generale, tutti i piedi, rigorosamente con la pianta rossa, si ispirano al modello décolleté Simply Nude di Louboutin.

Designcollectible design
Scritto da Giorgia Massari
x
Ascolta su